Grande notizia per i numerosi amanti dell’hi-tech: tra pochi giorni (precisamente il prossimo 23 marzo) uscirà ufficialmente il nuovo hoverboard del famoso marchio Twodots. Dal sito Internet twodots.it/lamborghini/ quest’ultimo è però prenotabile già da adesso. Si chiamerà ‘Glyboard Corse’ ed è il frutto di una partnership tra la sopracitata azienda e la nota casa automobilistica Lamborghini. Il prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai cinquecentonovantanove euro ed è ben visibile l’impronta data al mezzo dal colosso di Sant’Agata Bolognese.

Caratteristiche tecniche del nuovo hoverboard ‘Glyboard Corse’ della Twodots

Il Glyboard sarà disponibile nelle seguenti tonalità: nero con cerchi neri e dado di serraggio rosso e arancione e giallo con cerchi neri e dado di serraggio nero. È dotato di pneumatici in gomma piena da 8,5 pollici e parafanghi in alluminio; con un doppio motore da quattrocento watt e riesce a raggiungere i quindici km/h.

L’aerodinamicità e unicità delle automobili Lamborghini è ben visibile in questo hoverboard, dai cerchi in alluminio alle celle esagonali del motivo delle pedane.

Le luci led frontali e posteriori e le cromature dei colori evidenziano ancora di più il caratteristico design della casa automobilistica emiliana, mentre la sicurezza e l’equilibrio sul mezzo sono garantiti dalla funzione di bilanciamento automatico, permettendo di divertirsi in assoluta libertà.

Tramite lo speaker Bluetooth collegato al proprio smartphone sarà possibile ascoltare tutta la propria musica preferita durante il tragitto; lo speaker è in grado anche di riprodurre il forte rombo Lamborghini, elemento caratteristico dell’azienda internazionale originaria dell’Emilia Romagna.

Scaricando l’applicazione con computer di bordo ‘Glyboard Corse’ è possibile scegliere tra tre modalità di guida (dal tasto MODE): Strada (beginner), Sport (normal) e Corsa (Advanced), modificando così a proprio piacimento dal menù impostazioni la sensibilità dello sterzo e la velocità massima.

Il computer di bordo mostra anche la carica residua e il tachimetro.

Il ‘Glyboard Corse’ ha una portata massima di centoventi chilogrammi ed ha una batteria da 4.3 Ah agli ioni di litio ricaricabile in tre ore e mezzo, offrendo una autonomia complessiva fino a 15 km. Si possono anche sfidare gli amici online, registrandosi in rete e aggiungendo i contatti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto