Il MacBook Air è, indubbiamente, il laptop più in voga e più venduto da almeno una decina di anni, a dispetto del suo costo non proprio economico, che oggi si aggira - nella versione base - intorno ai 1.129 euro sul mercato italiano.

Secondo alcune indiscrezioni riportate dall'analista esperto di prodotti Apple, Ming-Chi Kuo di KGI Securities, la nota casa di produzione americana potrebbe, già a partire dalla primavera di quest'anno, immettere sul mercato una versione del MacBook Air da 13 pollici ad un costo decisamente più accessibile, probabilmente per colmare il vuoto in termini di vendite provocato dalla fine della produzione del modello da 11 pollici nel 2016.

Una manovra, secondo gli esperti, che consentirebbe alla Apple di acquisire circa il 10-15% in più sui dati di vendita annuali, andando ad abbracciare un'ampia fetta di clienti composta soprattutto da studenti e giovani.

La nuova versione

La nuova edizione del MacBook Air dovrebbe essere, stando alle affermazioni di Ming-Chi Kuo, più economica ma anche più aggiornata e, probabilmente, dotata dell'ambito schermo Retina che attualmente non è presente sui modelli in circolazione. Il costo dovrebbe aggirarsi intorno ad una cifra inferiore ai 1.000 euro, consentendo così al dispositivo informatico di diventare più appetibile per chi non vuole rinunciare ai prodotti della "mela".

L'hardware, parallelamente, potrebbe rivelare delle sorprese, visto che quello attuale è fermo da almeno tre anni su cpu basate su un'architettura Intel Broadwell del biennio 2014-2015. Dunque, si suppone che possa essere aggiornato con nuove caratteristiche in termini di performance, un dettaglio importante per chi andrebbe ad utilizzare il laptop per lavoro.

Novità anche per gli AirPods

Tra le indiscrezioni inerenti il probabile arrivo di un nuovo MacBook Air, vi è anche quella relativa agli auricolari AirPods, che dovrebbero essere migliorati in termini di facilità di utilizzo e impermeabilità, e che dovrebbero essere dotati di caratteristiche fondamentali per far rientrare il dispositivo nell'ambizioso progetto relativo alla realtà aumentata.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Apple

Invece giungono rumor negativi su HomePod, lo smart-speaker di casa Apple che, al momento, presenta delle prestazioni commerciali mediocri che non rientrano negli standard di Cupertino.

A questo punto, non resta che attendere ulteriori conferme circa il nuovo, probabile progetto legato al MacBook Air, che in questi ultimi anni si è imposto come uno dei prodotti informatici più amati dal pubblico, che ne ha apprezzato soprattutto leggerezza, dimensioni dello schermo e prestazioni.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto