C'è Posta per te, programma molto amato dagli italiani, ha fatto discutere nel corso della puntata andata in onda nella serata di ieri sabato 3 marzo. I motivi delle critiche sono tantissimi ma in particolar modo alcune frasi razziste hanno scatenato l'indignazione non solo del pubblico di canale 5 ma anche della stessa conduttrice Maria De Filippi. Ma vediamo insieme qual'è stata la frase incriminata. [VIDEO]

Razzismo a C'è Posta Per Te: Maria De Filippi si indigna

La storia in questione vedeva protagonisti due fratelli, Carlo e Giuseppe, con i rispettivi figli, che dopo moltissimi anni di lontananza cercavano di riallacciare i rapporti con il padre, Nando, ormai ottantenne.

Dopo aver mandato la posta sia all'uomo che alla sua nuova moglie, si è arrivati al confronto diretto. Il litigio si basava sul fatto che il padre, dopo aver tradito la madre dei ragazzi ed essersi separato da loro, aveva lasciato Bari e non aveva più cercato i due figli. Nonostante i molti tentativi degli uomini di riavvicinarsi al padre, Nando ha sempre mantenuto larghe distanze, mandandogli infine anche una lettera con dei soldi in cui gli diceva di non cercarlo più perché ormai "si era creato un'altra famiglia". I due figli, dunque, avevano smesso di provare a contattare il padre per ben 25 anni, fino ad arrivare ad oggi. Nel corso del confronto Nando ha, anche, più volte ammesso di non aver cercato i ragazzi perché si "era dimenticato" e "aveva altro a cui pensare". Queste frasi molto forti hanno persino fatto piangere la giovane nipote che aveva spinto il padre e lo zio a chiamare la trasmissione.

Il momento clou della storia è arrivato quando, quasi al termine della vicenda, Maria ha chiesto a Nando se volesse rincontrare i figli e lui ha prontamente risposto dicendo: "Certo, mica sono dei negri". La frase ha sconvolto persino Maria De Filippi che si è subito voltata verso i figli dell'uomo esclamando "sia chiaro, io sto continuando per rispetto a voi!"

Le critiche al razzismo di C'è Posta Per Te

La puntata ha ricevuto moltissime critiche da parte dei telespettatori di Canale 5, [VIDEO] soprattutto per colpa di questa frase razzista. Molta gente ha criticato l'uomo definendolo 'razzista' e 'troglodita', altri sono addirittura arrivati a criticare la stessa trasmissione, con la motivazione che essendo le storie registrate prima della messa in onda, la stessa Maria e tutta la redazione del programma avrebbe dovuto evitare di mandare in diretta questa frase razzista.

Se volete restare aggiornati sulla trasmissione di Maria De Filippi, iscrivetevi al canale certificato di C'è Posta per Te cliccando qui, potrete scambiarvi opinioni, rivedere le storie che vi hanno più emozionato o che vi siete persi e avere in anteprima tutte le notizie sulla trasmissione.