La quindicesima stagione di Grey's Anatomy e la seconda del suo spinoff, Station 19, sono ormai giunte all'ultimo episodio dell'edizione 2018/2019. Giovedì 16 maggio andranno, infatti, in onda le puntate conclusive dei due telefilm creati e prodotti da Shonda Rhimes. Freschi di rinnovo, rispettivamente per due e una stagione, gli show di punta della ABC si apprestano ad affrontare una nuova avventura. La presidente del network, in occasione degli Upfront, ha infatti annunciato che a partire dal 2020 i due telefilm saranno legati, settimanalmente, da episodi crossover che fonderanno indissolubilmente i due show.

La ABC raddoppia: in arrivo uno speciale di due ore a settimana

Ieri sera i cast di Grey's Anatomy e Station 19 si sono ritrovati a New York per festeggiare la conclusione delle riprese. Alla consueta cerimonia era presente anche la presidente della ABC, Karey Burke, la quale ha rivelato le intenzioni del network di combinare le trama delle due serie in seguito al successo dei crossover già andati in onda. Stando alle parole della Burke, Grey's Anatomy e Station 19 giocheranno molto di più su un universo comune con intrighi fluidi e personaggi che saranno coinvolti nella realizzazione di entrambe le serie. L'obiettivo è infatti quello di proporre due episodi che daranno la sensazione allo spettatore di assistere ad uno speciale di due ore.

La decisione della ABC sembra essere maturata in seguito all'insediamento di Krista Vernoff come showrunner di Station 19. Stacy McKee - che ha elaborato la trama delle prime due stagioni - ha infatti deciso di abbandonare il suo ruolo di sceneggiatrice per dedicarsi ad altri progetti. Un'idea che ha già fatto storcere il naso ai fan di Grey's Anatomy che non seguono lo spinoff, ma che non dovrebbe causare problemi in quanto le due trame, seppur correlate, non imporranno ai telespettatori di seguire entrambi gli show al fine di comprendere l'evoluzione delle singole storyline.

La rivoluzione a partire da gennaio

Per assistere a questa rivoluzione dell'universo Shondaland il numeroso pubblico dovrà, però, attendere parecchio. Come comunicato dalla ABC Station 19 tornerà, infatti, nel 2020. La Vernoff e il suo team di scrittori avranno, dunque, tutto il tempo per sviluppare complessi scenari congiunti e proporre ai fan un esperimento che, per quanto complesso, risulta essere molto affascinante.

È chiaro, però, che questa decisione sia stata presa, non tanto per ragioni artistiche, ma per esigenze di auditel. Nonostante Station 19 abbia conquistato, nel tempo, una rispettabilissima fetta di pubblico rimane evidente che il traino di Grey's Anatomy possa giovare non poco al suo spinoff.

In attesa di scoprire in che modo il fandom reagirà a questa nuova trovata si ricorda che domani sera andrà in onda Grey's Anatomy 15x25.