Proprio due sere fa il comunicato Rai ha confermato Amadeus al timone del Festival di Sanremo 2020. A tale notizia Fiorello ha espresso tutto l'entusiasmo per il suo amico con un post su Twitter. Tale messaggio potrebbe far dedurre che lo showman catanese possa anche entrare a far parte della kermesse più celebre della canzone italiana, ma non sono ancora arrivate conferme in merito. Per ora l'unico impegno di viale Mazzini per Fiorello rimane il debutto del suo nuovo programma su RaiPlay.

Le prime parole di Fiorello su Amadeus al Festival: 'Sono davvero contento'

"Che aggiungere? Sono davvero contento per Amadeus ma un po' meno per me. Doppia ansia, non riesco. Solamente per Amadeus" ha commentato così Fiorello l'approdo del presentatore Rai alla conduzione della 70esima edizione del Festival di Sanremo. D'altro canto che nell'aria ci fosse qualcosa di interessante lo si era già capito nel mese scorso, quando sull'account Instagram del conduttore di Ravenna era stato pubblicato uno scatto proprio in compagnia dello showman siciliano.

Molti avevano ipotizzato che i due stessero organizzando qualche progetto insieme in vista della nuova edizione della kermesse canora più famosa d'Italia e, chissà, potrebbe essere un'ottima intuizione.

Un sogno finalmente realizzato per Amadeus

Come sappiamo, Amadeus ha espresso parole di felicità immensa quando ha scoperto di essere il direttore artistico e conduttore della 70esima edizione del Festival di Sanremo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Anticipazioni Tv Festival Sanremo

Per il presentatore si tratta di una proclamazione decisiva, dopo mesi nei quali è stato dato più volte come vicinissimo alla realizzazione di questo grande sogno. Quel Sanremo che era sfuggito diversi anni fa, quanto il conduttore di Ravenna poi decise di abbandonare per un breve periodo l'azienda di viale Mazzini. Una decisione della quale si è sempre pentito, ma che non l'ha sconfortato. Nelle ultime stagioni la sua presenza è cresciuta in maniera costante, fino a divenirne in assoluto uno dei conduttori più stacanovisti.

Fiorello su RaiPlay con un programma nuovo

RaiPlay nel frattempo è il motivo d'orgoglio della "Rai del cambiamento" voluta dall'amministratore delegato Fabrizio Salini. La piattaforma di live streaming e on demand del servizio pubblico modifica il suo volto e nella stagione 2019-2020 offrirà un palinsesto ricco di novità stuzzicanti. La più discussa è certamente quella del varietà "Viva RaiPay" condotto da Rosario Fiorello che tornerà il 4 novembre con diciotto show live, tre volte a settimana, preceduti da cinque puntate in prima serata su Rai 1 e da sei puntate in radio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto