Ci sono molte curiosità intorno alla serie televisiva 'Rosy Abate' e si fanno le prime ipotesi rispetto alla possibilità di una terza stagione della fiction, di cui è protagonista Giulia Michelini. Rimangono i dubbi sulla nuova stagione e non ci sono notizie ufficiali, ma sono arrivate le parole dei personaggi principali del prodotto televisivo. Vittorio Magazzù, il giovane protagonista della fiction, ha avuto modo di raccontarsi in una lunga intervista alla trasmissione 'Verissimo', condotta dalla presentatrice Silvia Toffanin. Il giovane attore ha svelato che vorrebbe prendere parte al prosieguo di Rosy Abate, considerata da lui una tappa fondamentale per la carriera lavorativa.

Le parole del giovane attore Vittorio Magazzù

Magazzù ha dato le proprie condizioni e ha sottolineato che sarebbe contento di poter lavorare a un'evoluzione del personaggio di Leonardo, specificando quanto sia importante chiudere in maniera precisa il percorso di Rosy. L'attore ha precisato che non può esserci l'uscita di scena di Rosy mettendo Leonardo come protagonista, attraverso queste parole: "Credo sia una mancanza di rispetto sia nei suoi confronti, che nei confronti degli spettatori".

Magazzù ha continuato dicendo che si dovrà fare in modo di creare un passaggio di testimone naturale ma c'è la necessità di proseguire il cammino insieme. Nel corso della chiacchierata a Verissimo, il 23enne ha affermato: "Se un giorno Leonardo dovesse diventare il principe di Palermo deve diventarlo sulla scia di Rosy".

Il pensiero di Giulia Michelini che esclude la presenza nella terza stagione di 'Rosy Abate'

Giulia Michelini recentemente è stata ospite nello studio di Silvia Toffanin e ha voluto chiarire di non essere intenzionata a dare un seguito al personaggio di Rosy Abate. L'attrice ha escluso la possibilità di un prosieguo facendo notare di non voler continuare a vestire i panni della regina di Palermo, in quanto si è detta sicura del fatto che non ci siano le condizioni per raccontare altro su Rosy Abate.

Silvia Toffanin ha posto una domanda a Giulia Michelini riguardo alla terza serie e l'attrice le ha risposto di non pronunciarsi in merito all'argomento. L'interprete ha ribadito che, a suo parere, Rosy è un personaggio giunto a un percorso conclusivo all'interno di questa fiction. La protagonista di Rosy Abate ha lasciato intendere che il suo scopo è quello di lasciare un bel ricordo ai telespettatori: "Una cosa non deve necessariamente continuare all'infinito per essere bella".

La Michelini ha mostrato l'intenzione di mettersi a confronto con altri ruoli e ha rivelato che sta pensando a cosa fare riguardo al futuro.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!