La preghiera di Barbara d’Urso nell’ultima puntata di Live-Non è la d'Urso è stato uno dei gesti più commentati e discussi di questa settimana. L’opinione pubblica si è divisa: molti hanno sostenuto la preghiera in diretta insieme a Matteo Salvini, ma in tanti si sono schierati contro l'iniziativa della conduttrice, ritenuta davvero fuori luogo. Dopo questo gesto, addirittura, é stata avviata una petizione per ottenere la cancellazione dei programmi di Barbara d’Urso. Ad ogni modo sono numerosi i personaggi del mondo dello spettacolo che sono intervenuti sull’accaduto, esprimendo tramite social e giornali la loro opinione.

Tra questi spiccano le dichiarazioni rilasciate da Maurizio Costanzo.

Maurizio Costanzo: 'Quel passaggio mi ha provocato imbarazzo'

Tramite un’intervista rilasciata a Panorama, il conduttore e giornalista televisivo ha dichiarato: "È capitato anche a me di recitare una preghiera mentale durante un diretta, ma farla in pubblico è una cosa diversa". Ha poi aggiunto: "Mi sono rivisto il pezzo dalla puntata di domenica sera e ho provato una sensazione di imbarazzo e di disagio". Insomma, parole molto dure, quelle pronunciate dal marito di Maria De Filippi. Dal suo discorso è chiaro che lui si dissocia dal gesto che è stato compiuto dalla conduttrice di Canale 5. Costanzo ha poi parlato della difficile situazione che sta affrontando la televisione italiana che, a seguito dell'emergenza sanitaria, si trova a dover fare i conti con una programmazione completamente rivoluzionata fatta di repliche e di programmi di intrattenimento.

Il giornalista afferma che in questi giorni fare intrattenimento è molto difficile perché manca il pubblico e che sarebbe stato meglio mandare repliche di qualità di programmi che hanno fatto la storia della tv. Ha poi concluso: "So che il pubblico cerca dei volti familiari, ma in questo periodo è difficile fare televisione".

Lucio Presta su Barbara d’Urso: 'Orrore televisivo'

Tornando al momento contestato, anche Lucio Presta, marito di Paola Perego e noto agente dello spettacolo, è intervenuto sulla questione con durissime parole nei confronti della conduttrice di Live: "Come mai Videonews accetta di mettere la firma su tanto orrore? Conosco da anni gli uomini che sono a capo di quella testata, posso dimostrare che sono persone capaci e che sanno fare televisione".

Un vero e proprio attacco verso la d'Urso definita da Presta una "suora laica in paillettes".

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la pagina Barbara D'Urso
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!