La nuova serie tv di origini turche Brave and Beautiful, approdata nel pomeriggio di Canale 5 nel periodo estivo, continua ad appassionare i telespettatori italiani. Nella puntata in onda sul piccolo schermo il 6 settembre, come sempre dalle ore 14:45, si assisterà a un nuovo scontro tra i due nemici Cesur Alemdaroglu (Kivanç Tatlitug) e Tahsin Korludağ (Miraç Sevsay).

Cahide Korludağ (Sezin Akbaşoğulları), invece, non dovrà più portare avanti la messinscena attuata con Hulya Yıldırım (Zeynep Kızıltan). Dopo essersi sottoposta a un controllo medico verrà a conoscenza di aspettare un figlio.

Anticipazioni Brave and Beautiful, episodio del 6 settembre: Cahide apprende di essere davvero in stato interessante

Le anticipazioni, sull'episodio che occuperà la rete ammiraglia Mediaset lunedì 6 settembre, raccontano che nella tenuta Korludag tutti si sentiranno male a causa di un’intossicazione alimentare: il primo ad avvertire i malesseri sarà Korhan (Erkan Avcı), seguito da sua moglie Cahide. Mirhriban (Devrim Yakut) per non mettere a rischio la gravidanza della nuora di Tahsin, non perderà tempo per portarla in ospedale a Istanbul.

Cahide temerà di poter essere smascherata, ma alla fine farà un sospiro di sollievo. Infatti dall’esito dell’ecografia apprenderà di essere veramente in stato interessante.

Cesur si scontra con Tahsin, Sühan non approva il comportamento del marito

Nel contempo Cesur riceverà il tanto atteso risultato dell’autopsia fatta sui resti del suo defunto padre Hasan (Ali Pinar). Il coraggioso ragazzo verrà a conoscenza che il suo compianto genitore ha esalato l’ultimo respiro poiché qualcuno l’ha sparato.

Cesur quindi, dopo aver avuto la conferma che suo padre non si è tolto la vita, metterà piede nell’azienda per chiedere delle spiegazioni a Tahsin: l’acceso battibecco tra i due acerrimi nemici verrà interrotto da Sühan, dalla polizia e dal procuratore. Successivamente l’obiettivo di Cesur sarà quello di riuscire a rintracciare Riza (Yiğit Özşener), per sapere cosa è successo la notte in cui suo padre è stato ucciso.

Dopo aver aggredito Tahsin in ufficio, Cesur rimarrà in compagnia del procuratore Serhat (Serdar Özer), Sühan e Mihriban. I tre avranno lo stesso pensiero: saranno convinti che la soluzione migliore sia quella di trovare Riza. Infine Cesur si farà venire in mente un'idea: quella di monitorare le ricerche fatte su internet sull’ex detenuto Riza, invece Sühan manifesterà il suo disappunto per il comportamento del marito: ancora una volta i due protagonisti saranno ai ferri corti.