"Voi sarete lodati dalle future generazioni oppure ne sarete disonorati": queste le parole pronunciate da Leonardo Di Caprio davanti ai rappresentanti di 175 paesi arrivati a New York, nel palazzo di vetro dell'ONU, per firmare l'accordo sul clima raggiunto a dicembre dello scorso anno a Parigi. 

Ed è proprio rivolgendosi a quei capi di Stato che Di Caprio ha detto: "Il mondo vi guarda". E così è stato: subito dopo la fine del discorso pronunciato dal premio Oscar - da sempre in prima linea per la difesa dell'Ambiente - è stato il turno della Francia, paese che ha ospitato l'ultima conferenza sul clima.

Pubblicità
Pubblicità

Dopo quella di Hollande sono seguite le firme dei rappresentanti di due gruppi di isole del Pacifico - le Marshall e Tuvalu - particolarmente minacciati dalle conseguenze del riscaldamento globale.

Leonardo Di Caprio è stato nominato ambasciatore Onu contro i cambiamenti climatici un anno e mezzo fa da Ban Ki Moon in persona. In prima linea dal 1998, l'attore ha creato una Fondazione per difendere quelle aree del pianeta non ancora violate dall'uomo.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto