Il maltempo annunciato negli scorsi giorni dai meteorologi ha cominciato a colpire da stamattina, 5 febbraio, diverse regioni italiane, inclusa anche la Puglia, dove in queste ore spira un fortissimo vento di maestrale, anche abbastanza freddo. Nella regione in questione si stanno verificando anche precipitazioni a carattere nevoso alle quote più alte: questa situazione di instabilità è causata da una saccatura di origine artica che sta investendo tutta l'Europa meridionale. Gennaio quest'anno è stato abbastanza "anomalo" dal punto di vista delle temperature, e come si è potuto notare le temperature hanno superato le medie del periodo, toccando al Sud anche i 20 gradi.

Adesso l'aria fredda torna a farla da padrone, e per alcuni giorni spazzerà via sia l'anticiclone africano che quello delle Azzorre, i due principali responsabili del caldo vissuto in queste settimane. Dalla mattinata odierna anche la provincia di Brindisi e tutto il Salento sono sferzate dai venti forti: il mare, come si può vedere dalle foto pubblicate dai media locali, sta dando spettacolo soprattutto nella zona della diga di Punta Riso, dove grossi marosi stanno inondando la costruzione, rendendo le strade vicine praticamente impraticabili.

Mare tendente a forza 10

Per le prossime ore il meteo non promette nulla di buono, anzi la forza dell'Adriatico meridionale sarebbe in costante aumento, e potrebbe arrivare a toccare anche forza 10.

Per il momento la stessa si attesta a forza 9. Questo pomeriggio le onde, a Brindisi, hanno invaso alcuni tratti di spiaggia libera che si trovano in zona Punta del Serrone e Giancola, non risparmiando località come Torre Cavallo, che si trova a Sud del porto, e Torre Testa. I venti hanno una velocità stimata intorno ai 40 nodi.

In tutta la Puglia inoltre sono previste ancora precipitazioni sparse nelle prossime ore.

Vento si attenuerà domani

Stando ai modelli matematici diffusi dagli esperti il vento dovrebbe cominciare a calmare dalla serata di domani 6 febbraio. Per il momento non si registrano grossi danni ai beni immobiliari.

Si raccomanda comunque molta precauzione, in quanto soprattutto il vento forte potrebbe gettare giù cartelloni pubblicitari o pali della pubblicazione illuminazione. A Brindisi è sconsigliato recarsi nei pressi della diga, dove i marosi, come si è visto, sono piuttosto alti. A breve sarà diffuso un altro bollettino sulle condizioni del tempo in Puglia e quindi anche del brindisino. Le temperature oggi sono crollate di ben 15 gradi, attestandosi quindi su valori tipici invernali e nella media del periodo. L'ondata di maltempo inoltre non dovrebbe durare per molti giorni, ma già dal weekend si potrebbe avere un generale miglioramento del tempo con temperature che rimarranno comunque fredde.

Segui la pagina Previsioni Meteo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!