Fiorentina - Juventus è il match clou della giornata 8 di Serie A, preceduto dal big match dal sapore di scudetto di venerdì sera tra Roma e Napoli. I due allenatori saranno costretti a tirar fuori il meglio dalle loro formazioni per avere la meglio sull'avversaria.

Fiorentina - Juventus si disputerà domenica 20 ottobre alle ore 15:00. I padroni di casa sono reduci da un discreto pareggio all'olimpico con la Lazio, mentre la Juventus di Antonio Conte è reduce dalla buona vittoria sul Milan per 3 a 2, seppur preceduta dal deludente pareggio di Champions contro il Galatasaray.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Probabilmente, per i bianconeri il match può presentarsi come una vera e propria svolta per la corsa al titolo, evitando distrazioni europee, dato che nella settimana successiva la Juventus andrà a Madrid, la squadra di Conte potrebbe approfittare dello scontro tra Roma e Napoli per prendere vantaggio su una delle due antagoniste.

Ma lo scoglio viola, in trasferta è tutt altro che semplice.

Ecco perchè una non vittoria potrebbe costare alla Juventus un distaccamento dalla testa della classifica un po' pesante, specie se il match di Roma dovesse esser vinto dai giallorossi finora imbattuti e sempre vittoriosi. Per i viola sarà un'occasione per tenersi stretta la zona Champions, e guardare da vicino ancora i piani alti.

Fiorentina e Juventus, sfida tra allenatori: Montella e Conte sono probabilmente i tecnici italiani più apprezzati della Serie A, a livello di gioco collettivo (considerando che Garcia e Benitez sono stranieri), talvolta accostati anche alla futura panchina azzurra. Sono dediti al calcio giocato palla a terra e con gli inserimenti dei centrocampisti si affronteranno con moduli speculari. Ecco le probabili formazioni:

Fiorentina - Juventus, probabili formazioni:

Fiorentina 3-5-2

Neto; Tomovic, Rodriguez, Savic; Cuadrado, Pizarro, Borja Valero, Aquilani, Pasqual; Joaquin, Rossi.

I migliori video del giorno

Juventus 3-5-2

Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Podgba, Vidal, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Tevez, Quagliarella.