Sabato 27 settembre 2014 è previsto il primo anticipo del quinto capitolo della Serie A di calcio: Roma-Verona. In serata (ore 20:45) si gioca Atalanta-Juventus, confronto che storicamente si è rivelato molto favorevole ai colori bianconeri. Allegri pare in grado di dare seguito alla brillantissima impostazione data da Antonio Conte, passato nel frattempo alla guida dell'Italia.

Le partite della domenica

Nel pomeriggio del 28 settembre 2014 sono in programma Sassuolo-Napoli alle ore 12:30, mentre alle 15:00 sono in programma Cesena-Milan, Torino-Fiorentina, Inter-Cagliari e Chievo-Empoli. Chiude il derby ligure Genoa-Sampdoria che comincia alle ore 20:45. Entrambe hanno al loro attivo un avvio di torneo davvero convincente che dimostra la bontà di una campagna acquisti oculata. I tifosi di Genoa e Samp ora sognano l'Europa League.

Le due gare del posticipo del lunedì

Lunedì 29 settembre 2014 Udinese-Parma (ore 19:00) e Palermo-Lazio (ore 21:00) completano il turno. Molto equilibrata la prima gara che però promette molti gol mentre la Lazio scende a Palermo ferita dalla battuta d'arresto subita all'Olimpico contro i bianconeri friulani. L'Udinese ha infatti vinto a Roma, sponda Lazio, col risultato di 0-1. Un risultato che ha messo a nudo qualche difetto di troppo nel gioco della squadra di mister Pioli.

Il fattore Totti sul campionato con la Roma capolista

In questo turno tiene banco il genetliaco-evento di un grande del nostro calcio che risponde al nome di Francesco Totti il quale ha dato tantissimo ai colori giallorossi ma a onor del vero ha anche avuto tanto. Nato a Roma il 27 settembre 1976 (quartiere Appio-Latino), il Capitano è alto 1,80 per un peso forma di circa 82 kg. E' stato campione del mondo (2006) e vice-campione d'Europa (2000) con la maglia azzurra. Nel 1997, pochi lo ricordano, vinse i Giochi del mediterraneo. Nel 2005 ha sposato la conduttrice Ilary Blasi che gli ha dato due figli. 
Ricordiamo che la Roma "americana" è in cima alla classifica a pari punti con il carroarmato juventino, a punteggio pieno dopo quattro partite nelle quali ha sempre vinto e spesso convinto.
Sul quinto turno di A peserà molto l'imminenza degli impegni di Champions. Roma e Juventus, rispettivamente martedì 30 settembre e mercoledì 1 ottobre del 2014 scenderanno in campo per farsi onore, entrambi consapevoli che le trasferte in Spagna e Inghilterra sono ricche di insidie (si giocheranno infatti Atletico Madrid-Juventus e Manchester City-Roma e non sarà certo facile tornare in Italia con un buon risultato anche se, a ben guardare, con il colpaccio-vittoria la Roma di mister Rudi Garcia potrebbe avvantaggiarsi in modo decisivo in ottica superamento della fase a gironi). 
Clicca per leggere la news e guarda il video