Colpo di scena dei narazzurri, è tempo di miracoli. Mazzarri esce di scena ed al suo posto torna Mancini che, secondo Moratti, è in questo momento una scelta necessaria per la sopravvivenza della squadra. Torna quindi l'uomo degli scudetti e il suo esordio sarà proprio nel derby di domenica 23 novembre 2014. La decisione è stata presa da Erick Thohir dopo essersi consultato con il suo socio di minoranza Massimo Moratti il quale gli ha evidenziato che forse sarebbe stato il caso di prendere una decisione difficile ma drastica, per il bene dell'Inter. Nulla di personale quindi da parte della dirigenza che riconosce a Mazzarri di aver dato il massimo che poteva.

Nulla da contestargli. A conferma di quanto pubblicato dalla stampa, è arrivato anche il comunicato ufficiale sul profilo ufficiale Twitter della società in cui si recita che Walter Mazzarri è stato sollevato dal suo incarico di allenatore della prima squadra. A quanto pare, quattro vittorie, quattro pareggi e ben tre sconfitte non possono essere più considerati risultati accettabili dal nuovo Presidente interista. Alla corsa per il ruolo di nuovo allenatore nerazzurro c'era anche Walter Zenga che dal suo account Twitter ha comunicato che hanno scelto Mancini e che il suo sogno forse sarà in un'altra vita, chissà. L'ex City e Galatasaray si riprende quindi la panchina nerazzurra a solo una settimana dal derby e potrebbe applicare fin da subito uno schieramento di tipo 4-3-1-2. Sui social network si è subito assistito ad un vero putiferio con i pro e i contro sulla scelta che la dirigenza ha preso.

I migliori video del giorno

Ma ora il tecnico di Jesi deve poter riprendere il suo lavoro dove l'aveva lasciato: tra il 2004 e il 2008 ha vinto tre scudetti, due Supercoppe italiane e due Coppe Italia e certamente sia Moratti che Thohir sono speranzosi che possa replicare tale risultato. Ma dopo il derby, ad atenderlo ci sarà anche la Roma, una squadra senza dubbio molto agguerrita che non lascerà spazio ad errori di ogni genere, ma questo Mancini lo sa molto bene. Che il miracolo del Mancio abbia inizio.