Roma-Torino sarà il posticipo domenicale della undicesima giornata di Serie A, con fischio d'inizio alle ore 20:30. I giallorossi di Garcia andranno a caccia di una vittoria per rialzare la testa dopo l'ultimo, pessimo periodo: bisogna cancellare i ko contro il Bayern in Champions League e con il Napoli prima che la Juventus scappi via verso il quarto scudetto consecutivo. Il problema di Rudi Garcia è che la lista dei giocatori indisponibili è lunghissima e la squadra sembra essere stanca, sta accusando anche il fatto di aver giocato in estate una serie di amichevoli in America. Strootman sta per tornare, ma non ci sono a disposizione del tecnico nemmeno Castan, Astori, Maicon, Florenzi e Holebas.

Scelte quasi obbligate dunque nella probabile formazione della Roma contro il Torino. In porta tornerà De Sanctis, che in Champions League è stato risparmiato. In difesa come dicevamo praticamente non ci sono alternative per Rudi Garcia, che deve far giocare Torosidis a destra e Cole a sinistra, con al centro la coppia formata da Manolas e Yanga-Mbiwa. Tutti questi giocatori inevitabilmente stanno pagando la stanchezza per i continui impegni tra campionato e Champions League. Anche a centrocampo in campo andranno Pjanic, De Rossi e Nainggolan e soprattutto il primo appare aver smarrito un po' la vena creativa che lo contraddistingue. Dal bosniaco i tifosi della Roma si aspettano sicuramente di più.

In attacco ci saranno due importanti rientri, quelli di Gervinho e capitan Totti, anche loro risparmiati in Champions League.

I migliori video del giorno

Al loro fianco Rudi Garcia dovrebbe rilanciare Ljajic, uno dei giocatori più freschi, che con la sua tecnica e il suo talento è chiamato a fare anche lui la differenza in questo momento così delicato per la Roma. In sintesi questa è la probabile probabile della Roma contro il Torino nel posticipo della 13esima giornata di serie A (domenica 9 novembre ore 20:45): De Sanctis, Torosidis, Manolas, Yanga-Mbiwa, Cole; Pjanic, De Rossi, Nainggolan; Gervinho, Totti, Ljajic.