L'11^ giornata di Serie A si concluderà domenica sera con il programma dei posticipi: tra questi ecco Roma-Torino, match fondamentale per i giallorossi che inseguono la Juve capolista.

Qui Roma- La squadra di Rudi Garcia, tornata al lavoro dopo la sconfitta di Monaco, domenica sera andrà a caccia di 3 punti fondamentali in chiave-Scudetto: il mese "terribile" dei giallorossi è ormai alle spalle, le sconfitte contro Bayern e Napoli (in mezzo anche il pareggio di Genova) dovranno essere dimenticate il più un fretta possibile per ritrovare fiducia e risultati.

Gli 8 punti in meno rispetto alla passata stagione però fanno scattare un piccolo allarme: la Roma, forse ancora non abituata, sta risentendo del doppio impegno Campionato-Champions, e la lunga lista di infortuni a cui il tecnico francese deve far fronte di certo non aiuta.

Holebas e Florenzi, usciti malconci dalla sfida dell'Allianz Arena, si andranno ad aggiungere ai vari Maicon, Castan , Astori (oltre a Strootman, Balzaretti e Borriello), tutti indisponibili: scelte obbligate dunque per il tecnico che domenica sera riproporrà Cole sulla fascia sinistra e Pjanic al posto di Keita (anche lui leggermente affaticato); in attacco torna Totti, sui lati probabile la presenza di Gervinho e Iturbe dal 1'.

Roma (4-3-3): De Sanctis; Torosidis, Yanga-Mbiwa, Manolas, Cole; Nainggolan, De Rossi, Pjanic; Iturbe, Totti, Gervinho.

Qui Torino- Reduci dalla sconfitta di Europa League contro l'HJK, i granata arrivano alla partita di domenica sera bisognosi di punti che possano migliorare la loro classifica: il Toro è 12° (12 punti) a +5 dalla zona-retrocessione e, anche se la situazione sembra abbastanza tranquilla, Ventura si augura che i suoi possano uscire imbattuti dall'Olimpico.

I migliori video del giorno

Non sarà facile, questo è fuori discussione, ma sarà ancora più complicato se il Torino replicherà la brutta prestazione di Helsinki: il tecnico, che nel post-gara si è detto deluso dei suoi, a questo punto si aspetta che tutti si facciano "un bagno d'umiltà, nessuno escluso", e che reagiscano prontamente.

Con la Roma dovremmo rivedere Molinaro ed El Kaddouri dal 1', in attacco Quagliarella verrà probabilmente affiancato da Larrondo anche se non è da escludere che Ventura opti per un 3-5-1-1 più difensivo.

Torino (3-5-2): Gillet; Maksimovic, Glik, Moretti; Molinaro, El Kaddouri, Vives, Nocerino, Darmian; Quagliarella, Larrondo.

Pronostico e quote- L'anno scorso la Roma pareggiò col Torino la gara d'andata (1-1 a Torino, la squadra di Ventura fu la prima a "fermare" la Roma dopo una serie di 10 vittorie nelle prime 10 giornate di campionato) e vinse, soffrendo, quella di ritorno (2-1): i bookmakers per la gara di domenica sera vedono comunque una Roma largamente favorita (segno 1 a 1,50, X a 4,00 e 2 a 7,00), anche se un risultato positivo non è da escludere (X2 a 2,60).

Noi consigliamo di puntare sulla quota Gol (1,83), in alternativa puntiamo sul risultato esatto 2-1 (7,50).