Vedremo l'importante sfida Roma-Manchester City del 10 dicembre 2014 su Canale 5 alle 20:45 e c'è molta curiosità per capire quali saranno le scelte di mister Rudi Garcia dopo la discussa partita di campionato contro il sorprendente (ma non troppo) Sassuolo del tecnico emergente Eusebio Di Francesco, con trascorsi di prestigio da calciatore proprio con la maglia della Roma. L'allenatore dei giallorossi è accusato di aver sottovalutato l'avversario, puntando dal primo minuto sul lungodegente Strootman e dando un turno di riposo a elementi di spicco come Totti, Nainngolan, Gervinho. In questo modo alla squadra è arrivato un messaggio chiaro: la gara veramente importante è quella del 10 dicembre 2014 cioè Roma-Manchester City.

La clamorosa "papera" di Morgan De Sanctis che si è fatto freddare dall'intraprendente Simone Zaza ha gettato benzina sul fuoco.



Contro gli inglesi dovremmo vedere all'opera un'altra Roma. Gli uomini di mister Pellegrini saranno orfani di Kompany e Aguero e non è certo un dettaglio. Roma-Manchester City del 10 dicembre 2014 potrebbe vedere anche la defezione dell'attaccante spagnolo Silva che è sempre alle prese con l'infortunio al ginocchio. Totti e soci vogliono la vittoria qualificazione anche se c'è una piccola parte della tifoseria che segretamente non disdegna il terzo posto finale nel gruppo che vorrebbe dire qualificarsi in Europa League. In questa particolare competizione questa Roma potrebbe aspirare alla finale. Francesco Totti a segno due volte in questa edizione di Champions League.

I migliori video del giorno

L'orario d'inizio è le 20:45. Partita in chiaro per tutti su Canale 5.

L'altra interessante gara delle italiane in questo turno di Champions League è Juventus-Atletico Madrid che si gioca però il 9 dicembre 2014. Bianconeri con ambizioni diverse rispetto ai giallorossi in quanto la Juve da troppo tempo raccoglie brutte figure e cocenti delusioni in ambito europeo e vorrebbe quindi arrivare più in fondo possibile alla prestigiosa manifestazione a partire da quest'anno dopo i tre scudetti consecutivi. Contro un City rimaneggiato la Roma può centrare l'obiettivo se affronterà l'avversario con la "testa" giusta. Servirà però pazienza e un equilibrio tattico difensivo che in alcune occasioni quest'anno è venuto clamorosamente meno, anche a causa dei frequenti infortuni in questo reparto. Dubbio portiere per Garcia per Roma-Manchester City del 10 dicembre 2014: De Sanctis ha sulla coscienza anche il pari di Mosca contro il CSKA. Qualche chance quindi per il giovane polacco Skorupski, grandi mezzi fisici ma pochissima esperienza. Chi farà giocare secondo voi il tecnico francese?