Accostatonel corso di questa sessione estiva del calciomercato a diverse quotate compagini di Serie A, tra cui Napoli e Inter, il futuro dell'argentino Diego Perotti potrebbe però essere ancora all’ombra della Lanterna. L’edizione odierna de 'Il Secolo XIX' riferisce infatti che il presidente Enrico Preziosi avrebbe proposto al 27enne attaccante un rinnovo contrattuale, con un ingaggio da 1,2 milioni di euro a stagione.Il Grifone ha deciso di sforare il tetto ingaggi per blindare la sua stella, ma adesso la scelta spetta soltanto a lui.

Al momento l'unica offerta capace di soddisfare le richieste economiche del Genoa è stata quella del Watford di Gino Pozzo, ma il calciatore ha puntato i piedi fin da subito. Nello scorso campionato Perotti ha collezionato 27 presenze e 4 reti con la maglia rossoblu e una sua permanenza nello scacchiere di Gasperini sarebbe fondamentale per non ridimensionare ulteriormente le ambizioni stagionali del Grifone.

Sul fronte entrate resta calda la pista Simone Verdi. Il giovane talento dei rossoneri ha trascorso le ultime settimane a Milanello ad allenarsi in attesa di novità relative al suo futuro.

Il classe 1993, chiuso da compagni ben più quotati, aspetta l'offerta giusta per lasciare il Milan. Il Genoa aveva manifestato dei segnali di interesse nelle scorse settimane, sbaragliando la concorrenza di Carpi e Atalanta, mete non del tutto gradite algiocatore. La sensazione è che Verdi non sia una priorità per il Genoa ma il profilo piace e non è detto che non possano esserci novità già nel corso di questa settimana. Intanto mister Gasperini si gode il successo esterno ottenuto in Germania contro l'Herta Berlino in amichevole.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie A Calciomercato

Una vittoria che secondo il tecnico di Grugliasco darà sicurezza ai ragazzi: “Questa partita, oltre che per il punteggio,ci dà fiducia. Ci sono stati dei momenti complicati, specialmente a livello tatticonelprimi minuti macerchiamo dimigliorare. Mi è piaciuto lospirito, la corsa e la mentalità dei ragazzi. E’ la dimostrazione chesi respira lo stesso clima di coesione dell'anno passato”.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto