Juventus-Genoa 1-0 (30' aut. De Maio), 23^ giornata Serie A 2015-2016: video autogol De Maio e sintesi 3 febbraio 2016

SINTESI SECONDO TEMPO

94': FINISCE LA PARTITA! La Juve vince in sofferenza contro un ottimo Genoa. 3 punti d'oro.

90': ESPULSIONE DIRETTA PER ZAZA! La punta commette un bruttissimo fallo da dietro su Munoz, giusta la decisione dell'arbitro.

88': DYBALA! L'argentino supera De Maio e si porta il pallone sul destro, potrebbe tirare ma serve Zaza, il quale viene anticipato da Izzo.

80': ultimo cambio anche per il Genoa: esce Dzemaili, entra Matavz

74': JUVE VICINA AL RADDOPPIO! Pogba vede un corridoio per Cuadrado in profondità, il colombiano si accentra ma si allunga troppo il pallone facilitando l'uscita di Perin.

72': ammonito Rigoni. Partita piuttosto frammentata.

64': ammonito il neo entrato Capel.

61': Allegri è costretto a fare l'ultimo cambio: si infortuna anche Caceres, sostituito da Rugani.

58': punizione di Dybala insidiosa, Bonucci non ci arriva per un soffio.

57': secondo cambio del Genoa: esce N'tcham, entra Capel.

54': CHE ERRORE DI ZAZA! La punt aappena entrata scatta in posizione regolare e tutto solo davanti a Perin fa partire un mancino centrale che il portiere blocca senza problemi.

53': secondo cambio per la Juventus: esce Morata, entra Zaza. Cambio anche per il Genoa: esce Cerci, entra Suso.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

46': CHANCE PER IL GENOA! Retropassaggio errato di Padoin per Bonucci, la palla arriva a Cerci che prova il tiro respinto da Buffon, poi N'Tcham raccoglie la sfera ma spara sulla difesa piazzata. Rossoblu parttiti forte.

45': si riparte!

SINTESI PRIMO TEMPO

46': finisce il primo tempo. Genoa beffato, bianconeri fortunati ma in vantaggio.

44': Pavoletti si libera di Marchisio e prova il tiro dalla distanza, ma non impensierisce Buffon.

40': cambio forzato per la Juventus: esce Evra per infortunio, entra Alex Sandro.

38': ammonito Bonucci.

33': ammonito Munoz.

GUARDA QUI IL VIDEO DELL'AUTOGOL DE MAIO

30': AUTOGOL DI DE MAIO, JUVE IN VANTAGGIO! Nel momento peggiore dei bianconeri arriva il vantaggio: Cuadrado si libera benissimo di Izzo per poi crossare basso in mezzo, ma una sfortunata deviazione di De Maio in scivolata fa terminare la sfera nella propria rete per l'autogol dell'1-0

28': ancora Ansaldi mette in mezzo un bel traversone teso questa volta per Pavoletti che, di testa, spara alto.

Rossoblu sempre più padroni del gioco.

23': Ansaldi supera Evra e crossa sul secondo palo, la palla arriva a Gabriel Silva che dalla linea di fondo prova una conclusione che termina alta sopra la traversa. Gli uomini di Gasperini stanno crescendo.

21': Genoa in pressione sui difensori bianconeri: errore in disimpegno di Morata che serve Dzemaili che prova il tiro dalla distanza, ma senza pretese.

17': punizione a giro ancora di Pogba dai 30 metri, alato di circa un metro

14': tiro fiacco di Pogba, Perin raccoglie senza problemi.

13': DYBALA DALLA DISTANZA! Numero dell'argentino in mezzo al campo, poi l'ex Palermo corre verso l'area avversaria per poi tirare dai 25 metri, la palla sfiora il palo sinistro difeso da Perin.

9': Cuadrado parte in velocità e si accentra: il suo tiro viene deviato e finisce in corner.

4': Cerci triangola con N'Tcham, il quale pesca l'ex Atletico in area, la palla è troppo lunga e si spegne sul fondo.

1': Partiti!

Tabellino Juventus-Genoa 1-0

JUVENTUS (3-5-2): Buffon 6; Barzagli 6.5, Bonucci 6, Caceres 6 (Rugani 6); Cuadrado 7, Padoin 6, Marchisio 6.5, Pogba 6.5, Evra 6 (Alex Sandro 6.5); Morata 5.5 (Zaza 6), Dybala 6.5. A disposizione: Neto, Rubinho, Lichtsteiner, Pereyra, Lemina, Hernanes. Allenatore: Massimiliano Allegri

GENOA (3-5-2): Perin 7; Munoz 6, De Maio 5, Izzo 5.5; N'Tcham 6,5 (Capel 5), Rincon 6, Rigoni 6, Dzemaili 6.5, Ansaldi 6; Pavoletti 4.5, Cerci 7. (Suso 4.5) A disposizione: Lamanna, Donnarumma, Burdisso, Marchese, Fiamozzi, Laxalt, Tachtsidis, Pandev, Lazovic, Matavz Allenatore: Giampiero Gasperini.

ORE 20.42 SQUADRE IN CAMPO

Juventus e genoa sono scese sul rettangolo verde dello Stadium. I due capitani si stanno scambiando i gagliardetti: tra pochi minuti l'arbitro fischierà l'inizio dell'incontro!

ORE 19.50 STATISTICHE E PRECEDENTI

I numeri non sorridono ai rossoblu di Gasperini: nei 55 precedenti con la Juventus tra le mura amiche, infatti, i liguri hanno ottenuto soltanto 3 vittorie a fronte di ben 42 sconfitte e 10 pareggi. La statistica, dunque, non sembra essere dalla parte degli ospiti: la sorpresa potrebbe essere dietro l'angolo?

ORE 16:35 L'ARBITRO DELL'INCONTRO

Sarà Carmine Russo della sezione di Nola il direttore di gara di questa sfida. I guardalinee saranno Marzaloni e Paganessi, mentre il quarto uomo Valeriani; gli addizionali di porta saranno Mariani e Maresca. L'ultimo precedente di questo arbitro con i bianconeri risale al 15 febbraio scorso, in casa del Cesena, partita terminata 2-2.

ORE 15:06 GENOA, BALLOTTAGGIO DZEMAILI-RIGONI E CAMBIO DI MODULO

Ci sarà qualche novità anche nella formazione di Gasperini, con l'ex Chievo Rigoni che non sembra più certo di partire dal 1' a vantaggio di Dzemaili. A fianco dell'intoccabile Rincon, quindi, Gasperini scioglierà le riseve soltanto all'ultimo. Inoltre, per far pronte al potenziale offensivo della Vecchia Signora, i rossoblu abbandoneranno la difesa 3 per una più sicura retroguardia a 4: il modulo, dunque, sarà il 4-3-3.

ORE 15:05 JUVENTUS, ZAZA E CACERES SUPERANO DYBALA E ZAZA.

Si sono sciolti gli ultimi dubbi tra i bianconeri: Massimiliano Allegri, infatti, sembra aver optato per un turn-over più ragionato. Sul centro-sinistra in difesa ci sarà Barzagli, mentre dalla parte opposta viene confermato Caceres: ancora panchina, quindi, per Rugani. In avanti Zaza farà rifiatare Dybala: l'ex Sassuolo farà coppia con Morata.

Juventus-Genoa, Serie A 2015-2016: la presentazione del match

I bianconeri vogliono proseguire la striscia di vittorie, i rossoblu auspicano un cambio di rotta: tutto questo e molto altro è Juventus-Genoa, match valido per la ventitreesima giornata del campionato di Serie A. Allo Stadium di Torino la Vecchia Signora, reduce da due convincenti vittorie in campionato e Coppa Italia, ospiterà la formazione di Gasperini chiamata a riscattarsi dopo il deludente pareggio a reti inviolate di domenica scorsa contro l’ultima della classe, ossia l’Hellas Verona. I precedenti non sono favorevoli ai liguri, con soltanto 3 successi fuori casa a fronte delle oltre 20 vittorie piemontesi; non è comunque una sfida da sottovalutare per la Juventus, la quale è chiamata a tenere il passo della capolista Napoli, impegnata in un’ostica trasferta all’Olimpico contro la Lazio di Pioli.

Juventus-Genoa, ultime sulle formazioni: out Chiellini e Khedira, c’è Cerci

QUI JUVENTUS: Non arrivano buone notizie dall’infermeria per Massimiliano Allegri: non rientrano nemmeno nella lista dei convocati Sami Khedira e Giorgio Chiellini, entrambi alle prese con i rispettivi acciacchi al pari di Manduzik ed Asamoah, per i quali però i temi di recupero sembrano dilatarsi. In difesa, dunque, ci sarà spazio per Rugani e Caceres, mentre in mediana Lichtsteiner riposerà per lasciare il campo a Cuadrado. In cabina di regia turno di riposo anche per Marchisio: al suo posto, insieme a Sturaro e allo stakanovista Pogba, ci sarà Hernanes. In avanti, invece, conferma in toto la coppia vincente che ha sconfitto l'Inter, con Morata e Dybala che spingono in panchina Zaza.

QUI GENOA: Avrà il problema opposto a quello del collega Gasperini: per questa insidiosa trasferta in terra bianconera, infatti, il tecnico potrà contare su tutta la rosa a sua disposizione. Nel 3-4-2-1 ci sarà Perin, sempre più nei pensieri del Liverpool per giugno, tra i pali. In difesa largo ai titolarissimi, con Munoz sul centro-destra, Izzo dalla parte opposta e Burdisso fra i due. A centrocampo confermato Ansaldi, il migliore contro l’Hellas, sulla fascia destra, mentre dalla parte opposta ci sarà Laxalt, con Rincon e Rigoni coppia centrale. I trequartisti saranno ancora una volta Suso e Cerci, ii quali agiranno alle spalle dell'unica punta che, con tutta probabilità, sarà ancora una volta Pavoletti.

Serie A, Juventus-Genoa: orario e canali Sky e Premium della diretta tv, info streaming

La partita verrà trasmessa in diretta tv sul satellite ai canali Sky Sport 1 HD, canale 201, e Sky Calcio 1 HD, canale 251. Per quanto riguarda il digitale terrestre, questa sfida sarà visibile su Premium Calcio, canale 371, e Premium Calcio HD, canale 381.

Potrete seguire questo match anche in live streaming su Sky Go e Premium Play, applicazioni riservate ai soli abbonati.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto