A San Siro è andato in scena il posticipo della 25° giornata della Serie A 2016/2017. In campo sono scese il Milan di Vincenzo Montella contrapposto alla Fiorentina di Paulo Sosa. Entrambe le squadre erano alla ricerca di una vittoria, partita dunque dal sapore di Europa League.

La squadra rossonera arrivava dal pareggio in trasferta contro la Lazio, mentre la Fiorentina era reduce dall'impegno europeo vittorioso contro il Borussia Mönchengladbach (grazie ad una rete di Bernardeschi su punizione, assente a S.Siro per squalifica).

Deulofeu regala i tre punti al Milan, alla Fiorentina non basta Kalinic

Come detto, la Fiorentina deve fare a meno di uno dei suoi migliori uomini, ossia Bernardeschi. Dall'altro canto, però, il Milan ha fuori Romagnoli, De Sciglio e Bonaventura (tra gli altri). Questa è, molto probabilmente, l'ultima partita del Milan a San Siro sotto la presidenza Berlusconi ed è anche l'ultima partita da minorenne di Gianluigi Donnarumma.

Le cose si mettono subito bene per i rossoneri, che vanno in vantaggio grazie ad un colpo di testa di Kucka sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Sosa. La Fiorentina, però, pareggia praticamente subito con Kalinic servito da Chiesa (l'azione sarebbe da annullare per fuorigioco del calciatore italiano). Passano pochi minuti ed il Milan ripassa in vantaggio: su assist di Pasalic, Deulofeu trova il suo primo gol con la maglia rossonera grazie ad uno splendido piazzato di destro.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Fiorentina

Altra gemma dopo il meraviglioso assist servito a Pasalic per la rete decisiva contro il Bologna. Prima della fine della prima frazione di gioco, la squadra di Montella va vicino al tris con un palo colpito da Pasalic.

La ripresa si gioca su ritmi molto più bassi e nonostante sia la Fiorentina a dettare i tempi di gioco ed a giocare maggiormente la palla, la più grande occasione da rete capita sui piedi di Ignazio Abate che spara il pallone tra le braccia del portiere viola Tatarusanu.

Per il resto succede davvero poco, la Fiorentina non trova il pareggio nemmeno nei cinque minuti supplementari ed è costretta ad alzare bandiera bianca a San Siro. Il Milan si rilancia a quota 44 punti in classifica, i viola restano fermi a 40 punti. Ecco gli highlights della partita:

Questa, invece, la telecronaca di Carlo Pellegatti:

Le esultanze di Crudeli:

Ed infine, ecco le due esultanze di Mauro Suma:

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto