L'Inter continua a visionare il mercato internazionale per mettere a segno quel grande colpo che l'ex patron ed ex socio di minoranza, Massimo Moratti, ha svelato come sia nelle intenzioni di Suning. Il club nerazzurro non baderà a spese nella prossima sessione di calciomercato, grazie anche al fatto che verranno a decadere i paletti imposti dal Fair Play Finanziario, che prevedono il pareggio di bilancio entro giugno 2017.

La rosa sarà rinforzata con almeno tre, quattro innesti di grandissimo valore per rinforzare l'undici titolare, con i nomi di Kostas Manolas e Ricardo Rodriguez in pole per rinforzare il reparto arretrato. Il colpo ad effetto, però, riguarderà il reparto avanzato e Suning sembra aver individuato il nome perfetto per questo fine: si tratta dell'attaccante francese dell'Atletico Madrid, Antoine griezmann.

Nell'ultimo periodo ai colori nerazzurri erano stati accostati i nomi di altri due attaccanti di primo livello: l'attaccante argentino del Manchester City, Sergio Aguero, e l'attaccante cileno dell'Arsenal, Alexis Sanchez.

Entrambi, però, pur essendo da calciatori di livello mondiale non rispondono all'identikit perfetto di Suning visto che non sono più giovanissimi, essendo nati tutti e due nel 1988. La proprietà dell'Inter, però, vuole giocatori che siano anche di grandissima prospettiva e l'attaccante dei Colchoneros rientra nei parametri, essendo nato nel 1991. Inoltre già a Madrid ha dimostrato di poter giocare con una prima punta, visto che in questa stagione al suo fianco si sono alternati Gameiro e Fernando Torres, e come potrebbe fare a Milano, formando una coppia d'attacco che farebbe invidia in tutta in Europa al fianco del capitano nerazzurro, Mauro Icardi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

L'attaccante francese ha una clausola rescissoria di 129 milioni di euro ma questo non spaventa Suning, che già la scorsa estate ha dimostrato di non badare a spese per riportare l'Inter ai vertici del calcio mondiale, come promesso nella conferenza stampa d'insediamento in seno al club. Con l'approdo di Suning possibile, però, un sacrificio in avanti con uno tra Candreva e Perisic che potrebbe essere ceduto visto che difficilmente accetteranno una stagione in panchina.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto