Il Calciomercato si è ufficialmente chiuso il 31 gennaio, ma non per i calciatori svincolati, ovvero senza contratto in essere. Martin caceres è uno di questi: dopo essere stato considerato inidoneo da Trabzonspor e Fiorentina al termine dei test fisici sostenuti per le due società, quando sembrava destinato a rimanere nel limbo, si è fatto avanti con decisione il Milan. Il 29enne uruguaiano è fermo da quasi un anno: l'ultima partita giocata risale al 3 febbraio 2016 quando fu sostituito al 63° durante Juventus-Genoa, a causa di una lesione al tendine di Achille. Per la verità, Caceres era stato accostato al Milan anche nella sessione estiva di calciomercato, ma poi non se ne fece nulla.

Il Milan è in piena emergenza difesa

Infortunati De Sciglio e Antonelli, con Calabria sulla via del recupero ma non ancora pronto, resta solo Leonel Vangioni per la fascia che, però, non ha ancora giocato nemmeno un minuto nel nostro campionato. Così al Milan torna l'idea Caceres. Come detto in precedenza, l'ex bianconero era stato in procinto di accasarsi prima a Firenze e poi in Turchia, ma dopo le visite mediche le due società hanno fatto retromarcia, scartandolo e lasciando campo libero ai rossoneri.

La società di via Rossi avrebbe proposto all'uruguagio un contratto fino a giugno se le visite mediche avessero dato esito positivo, e il responso dei test eseguiti presso la clinica milanese "La Madonnina", durati ben oltre cinque ore nella giornata di venerdì, è stato ottimo, e per il calciatore non vi sarebbe alcun genere di problema.

Superato lo scoglio dell'idoneità fisica, è avvenuto l'incontro con Adriano Galliani per la trattativa riguardo l'ingaggio; trattativa che, però, non si sarebbe conclusa in serata, in quanto le parti non sarebbero vicinissime.

Il nodo riguarderebbe la cifra che andrebbe a percepire il sudamericano che si è riservato di rifletterci durante la notte, comunicando che avrebbe dato a Galliani una risposta entro sabato mattina.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Calciomercato

La sensazione, comunque, è che alla fine si troverà un'intesa: al Milan serve urgentemente un difensore duttile e di esperienza (oltre che di valore), e Caceres risponderebbe alle necessità di Montella, potendo giocare sia come centrale che come terzino. Per il giocatore, invece, dopo i due trasferimenti saltati, questa potrebbe essere un'ottima occasione per rilanciarsi dando un contributo decisivo al Milan.

Le prossime ore saranno determinanti e Caceres, nel caso si trovi l'accordo, potrebbe scendere in campo già domenica contro la Sampdoria.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto