Accoglienza tiepida al Signorini di Pegli per il nuovo allenatore del Genoa, Andrea Mandorlini. L'ex Hellas Verona ha condotto ieri il suo primo allenamento da mister del grifone. Da archiviare quanto prima la roboante umiliazione di Pescara contro gli uomini di Zdenek Zeman.

Andrea Mandorlini ha subito preso possesso del suo nuovo ufficio al Centro Sportivo Signorini, dove ha visionato filmati delle ultime partite e ha iniziato a imbastire il lavoro sul campo. Domenica prossima arriva al Luigi Ferraris il Bologna di Roberto Donadoni, a caccia di punti per archiviare un periodo non proprio esaltante.

Mandorlini scuote il gruppo

Il nuovo allenatore del Genoa, Andrea Mandorlini, come di consueto, ha attuato allenamenti molto duri, dividendo la squadra in tre gruppi. Tanto lavoro con la palla, tanti richiami ai singoli. L'ex Hellas Verona stoppa di continuo gli allenamenti e richiama meticolosamente l'attenzione su aspetti per lui fondamentali. Mandorlini prova a dare una scossa ad un gruppo ormai in caduta libera, il silenzio tombale delle ultime settimane è stato sotituito dalle urla del tecnico ravennate.

Si proseguirà con esercitazioni tecnico tattiche, con particolare attenzione ai singoli. Mandorlini vuole limitare al massimo gli errori dei giocatori e comincia a pensare al modulo anti Bologna. Non sarà un Genoa dall'atteggiamento spregiudicato quello contro i felsinei, si lavora sul 4-3-3, ma nelle ultime ore hanno preso quota anche le ipotesi 3-5-2 e 4-4-1-1. Valutazioni che il tecnico farà nelle prossime sedute.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Genoa

Pinilla chiede spazio

Assenti giustificati Perin, Veloso, Gentiletti, Ntcham e Taarabt, ma anche Izzo e Cataldi per lo stage con la Nazionale. La probabile formazione contro il Bologna, al momento, vede Lamanna in porta, Izzo, Burdisso, Munoz e Laxalt in difesa; a centrocampo Cataldi e Hiljemark in linea mediana, Lazovic e Palladino esterni larghi con Rigoni trequartista e Giovanni Simeone unica punta.

Dalla panchina scalpita Mauricio Pinilla, che spera di ritagliarsi più spazio col nuovo allenatore.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto