Questa sera andrà in onda il match clou della ventitreesima giornata di campionato tra Juventus ed Inter. Il derby d'Italia non è così importante come questa sera da almeno 10 anni. I bianconeri, in caso di vittoria, spegnerebbe i sogni di gloria dei nerazzurri che, dal canto loro, vengono da sette vittorie consecutive, contro Genoa, Sassuolo, Lazio, Udinese, Chievo Verona, Palermo e Pescara, e in casa di successo questa sera si porterebbero a sei lunghezze dalla squadra di Massimiliano Allegri.

Come riporta la Gazzetta dello Sport, il tecnico dell'Inter, Stefano Pioli, starebbe pensando ad una variante tattica per arginare il nuovo 4-2-3-1 della Juventus, passando al 3-4-2-1.

Davanti a Samir Handanovic, infatti, ci sarà una linea difensiva a tre formata da Jeison Murillo, Gary Medel e Joao Miranda, con Danilo D'Ambrosio avanzato in una linea di centrocampo a quattro, pronto ad arretrare andando a coprire su Juan Cuadrado, mentre Murillo avrebbe il compito di andare a contrastare Mario Mandzukic, soprattutto per giocarsi le eventuali palle alte con il croato. A centrocampo spazio a Roberto Gagliardini e Geoffrey Kondogbia in mezzo al campo, mentre sugli esterni a sinistra, come detto, D'Ambrosio, mentre sulla destra ballottaggio tra Marcelo Brozovic e Joao Mario, entrambi molto duttili e capaci di giocare sia in mezzo al campo, sia su entrambi gli esterni, in particolare a destra come dimostrato nelle loro rispettive nazionali.

Dietro a Mauro Icardi, spazio ai soliti Antonio Candreva e Ivan Perisic, che potrebbero avere il compito di accentrarsi andando a mettere in difficoltà i centrocampisti bianconeri, che andrebbero in inferiorità numerica. L'alternativa sarebbe il 4-2-3-1 che tanto bene ha fatto fino ad ora, che vedrebbe gli stessi interpreti ma con Brozovic e Joao Mario in ballottaggio per il ruolo di trequartista.

Le probabili formazioni

Queste le due probabili formazioni:

Juventus (4-2-3-1): Buffon, Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro, Pjanic, Khedira, Cuadrado, Dybala, Mandzukic, Higuain.Allenatore: Massimiliano Allegri

Inter (3-4-2-1): Handanovic, Murillo, Medel, Miranda, Brozovic, Gagliardini, Kondogbia, D'Ambrosio, Candreva, Perisic, Icardi. Allenatore: Stefano Pioli

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Fiorentina
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!