Sfida tra squadre in grande difficoltà quella che domenica 19 febbraio (ore 15) vedrà opposte Pescara e Genoa all’Adriatico per la 25^ giornata di Serie A. Ultimi della classe con soli 9 punti, i numeri del club abruzzese sono imbarazzanti: una sola vittorie e tra l’altro a tavolino, 6 pareggi e 17 sconfitte; 22 reti all’attivo e 55 al passivo (la peggiore difesa del campionato) e inoltre sono reduci da 6 sconfitte consecutive.

Dopo il 5-3 incassato sul campo del Torino la settimana scorsa la dirigenza pescarese ha deciso di voltare pagina: esonerato Massimo Oddo, in panchina è atteso il ritorno di Zdenek Zeman.

Non bella ma sicuramente meno preoccupante la classifica del Genoa, sedicesimo a +11 dal terzultimo posto: per il Grifone la situazione è tranquilla solo perché le ultime tre (Palermo Crotone e Pescara) non sembrano proprio all'altezza della categoria.

La vittoria manca però da ben otto turni e nelle ultime due gare sono arrivate altrettante sconfitte (Sassuolo 0-1 e Napoli 2-0), così che anche la panchina di Ivan Juric è traballante, segnalata a rischio elevato in caso di ulteriore ritardo del ritorno ai 3 punti.

Serie A, Pescara-Genoa: così in campo

Tra i padroni di casa out Campagnaro e Bahebeck, negli ospiti, oltre ai lungodegenti Perin e Veloso non saranno della partita nemmeno Gentiletti e Ntcham.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Genoa

In attesa di Zeman, domenica pomeriggio sulla panchina dei Delfini ci sarà Luciano Zauri attuale tecnico della Primavera. Ecco le probabili formazioni:

Pescara (4-3-3): Bizzarri; Crescenzi, Fornasier, Bovo, Biraghi; Memushai, Brugman, Benali; Pepe, Gilardino, Caprari. All.: Zauri.

Genoa (3-4-2-1): Lamanna; Izzo, Burdisso, Obran; Lazovic, Cataldi, Hiljemark, Laxalt; Rigoni, Palladino; Simeone. All.: Juric.

Precedenti e pronostico Pescara-Genoa

In Serie A i precedenti totali sono 7 e registrano una sola vittoria del Pescara, ottenuta nell’ultimo confronto in assoluto giocato in Abruzzo (2-0 nel 2012 con reti di Abbruscato e Vukusic), 2 pareggi e 4 successi del Grifone. Invece, nelle 3 sfide giocate in riva all’Adriatico è 1-1-1, con il blitz dei liguri comunque molto datato che risale al 1993 (1-2). Con le reti di Giovanni Simeone e Rey Manaj 1-1 all’andata.

Eccoci al pronostico, clima teso su entrambe le sponde, e nonostante i 16 punti di differenza tra le due compagini il match è da tripla. Pescara ancora alla ricerca della prima vittoria sul campo, Genoa tutt'altro che irresistibile quando viaggia (2-2-8); noi faremmo un tentativo sulla divisione della posta, ma con Zdenek Zeman nell’aria la nostra puntata preferita è un’altra: Over 2,5.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto