Arrivato all'Inter in pompa magna negli ultimi giorni di agosto, quella di Gabriel Barbosa, noto anche come Gabigol, non è stata la stagione che tutti si aspettavano. I nerazzurri lo hanno acquistato dal Santos per 25 milioni di euro più cinque milioni di bonus, strappandolo ad una forte concorrenza costituita soprattutto da Juventus e Barcellona. I blaugrana, inoltre, vantavano un'opzione sul giocatore e, per questo motivo, sono in causa con il club brasiliano, reo di non aver avvertito in tempo gli spagnoli dell'offerta del club nerazzurro.

Gabigol ha collezionato solo sette presenze, tutte partendo dalla panchina, in campionato mettendo a segno un gol, tra l'altro decisivo per la vittoria, contro il Bologna, mentre in Coppa Italia ha totalizzato una presenza, agli ottavi sempre contro i rossoblu, giocando in questo caso dal primo minuto. L'attaccante brasiliano è stato spesso al centro di alcune polemiche, legate al suo scarso impiego.

Impiego che ha alimentato voci di mercato, con l'agente che, in particolar modo nei primi giorni di dicembre, lamentava il fatto che il giocatore non fosse mai chiamato in causa, neanche a partita acquisita. Fino ad allora, infatti, Gabigol aveva giocato solo ventidue minuti all'esordio negli ultimi giorni di settembre contro il Bologna, mentre le altre sei presenze sono state collezionate tutte da fine dicembre in poi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

Nell'ultimo mese, però, Gabigol è tornato al centro delle attenzioni per il suo mancato impiego, visto che non è stato chiamato in causa nemmeno in partite ormai acquisite, come quelle contro il Cagliari e l'Atalanta. Per questo motivo, come riporta La Gazzetta dello Sport, l'entourage del giocatore ha chiesto un appuntamento con la società per chiederne la cessione a fine stagione. L'Inter potrebbe acconsentire a cedere il giocatore, ma soltanto in prestito per potergli permettere di giocare maggiormente, soprattutto alla luce del mercato stellare che si prospetta per la prossima stagione, valorizzandone, dunque, il cartellino.

Intanto il brasiliano si scalda e si candida ad un posto dal primo minuto contro la Sampdoria, dopo la tripletta messa a segno nell'amichevole contro la Beretti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto