In Serie B è stato timbrato il 30esimo turno e ancora nessun verdetto può essere dato per scontato. Nella serie cadetta regna infatti un incredibile equilibrio, anche dovuto alla flessione di un Hellas Verona che, prima di Natale, sembrava poter uccidere il campionato. In coda Ternana e Trapani sono lontani 5 punti da quei 31 che attualmente garantirebbero di disputare i playout per evitare la retrocessione.

Ma anche in virtù delle penalizzazioni che si abbatteranno su Pisa, Latina e Avellino questa distanza potrebbe ridursi di colpo.

Forse solo il Latina, se consideriamo la quasi certa penalizzazione in arrivo potrebbe ritrovarsi fuori dai giochi con un po' di anticipo ma, anche in questo caso il calcio ci ha abituato a incredibili colpi di scena, basta inanellare una serie positiva e ci si ritrova in 3/4 settimane lontano dalla zona calda.

Lo scorso anno servirono 82 punti per la Serie A senza playoff

Il campionato di Serie B 2015/2016 si è chiuso con il primo posto del Cagliari con 83 punti seguito dal Crotone con 82. Quest'anno la quota promozione dovrebbe essere più bassa visto il maggior equilibrio. La Spal, capolista con 55 punti, continuando così chiuderebbe a 77, mentre Verona e Frosinone, seconde pari merito a 53 punti con una proiezione finirebbero il campionato a 74 punti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie B

Ecco quindi che possiamo stabilire la quota promozione diretta a 75 punti (uno un più visto che abbiamo due squadre in parità).

Sempre lo scorso anno fu il Novara con 65 punti l'ultima squadra a qualificarsi per i playout. Quest'anno dal sesto al nono posto ritroviamo ancora i piemontesi, insieme a Cittadella Spezia e Perugia tutte a 44 punti. Proiettando questi punti a fine campionato otteniamo 61 punti e quindi, aggiungendone uno (visto che una delle 4 rimarrebbe fuori) otteniamo una quota playout di 62 punti.

In cosa la situazione è più ingarbugliata, tenendo conto delle penalizzazioni in arrivo. L'anno scorso fu la Pro Vercelli con 46 punti ad evitare i playout, mentre Livorno e Modena con 42, persero l'ultimo treno per la salvezza preso dalla Virtus Lanciano con 44 punti. I rossoneri persero poi lo spareggio con la Salernitana che di punti ne avevano 45. Oggi sarebbe il Pisa con 32 punti ad evitare i playout, mentre ci vorrebbero 31 punti per poterli disputare.

Proiettando questi dati a fine campionato, scopriamo che per evitare i playoff potrebbero servire 45 punti mentre per agganciare almeno lo spareggio salvezza di punti ce ne potrebbero volere 43. In coda, fermo restando l'incognita penalizzazioni la situazione è quindi molto simile allo scorso campionato.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto