Leonardo Bonucci, in questi giorni, è stato al centro di alcune voci che non riguardavano il calciomercato, bensì una presunta lite scoppiata nell'intervallo della finale di Champions League tra la Juventus e il Real Madrid. Per molti, il numero 19 juventino avrebbe avuto da ridire verso alcuni compagni. In particolare, si è detto che fra il primo e il secondo tempo del match del 3 giugno, il difensore viterbese si sarebbe scagliato contro Paulo Dybala e Andrea Barzagli.

Pubblicità
Pubblicità

Bonucci però, ha personalità da vendere sia in campo che fuori, e oggi ha deciso di intervenire in merito a quanto è stato scritto negli ultimi giorni. Il difensore della Juventus ha affidato a Facebook la sua replica, affermando che non c'è stata nessuna lite e nemmeno scontri fisici con i compagni, e ha spiegato con fermezza che quello di Cardiff è stato un intervallo come tanti altri. Il numero 19 bianconero ha sottolineato - sempre tramite il post apparso sul suo account del famoso social network - che spera che le sue parole servano a chiarire definitivamente questa situazione, altrimenti non esiterà a rivolgersi ai suoi legali per tutelare il suo nome e la sua onorabilità.

Pubblicità

Dichiarazioni dure e perentorie quelle del giocatore della Juventus, che più volte ha sottolineato come, nell'intervallo della finale di Champions League, non sia successo assolutamente niente.

Bonucci difende se stesso e i suoi compagni

Dunque, il giocatore bianconero ha deciso di vestire i panni del difensore anche fuori dal campo per tutelare se stesso, la Juventus, e i rapporti con i suoi compagni. Bonucci è un senatore juventino, e le sue parole hanno un grande peso anche per i tifosi della "Vecchia Signora".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Milan

Il centrale, nativo di Viterbo, è apprezzato per la sua schiettezza e, nei momenti più delicati, è sempre uno dei primi a metterci la faccia. E così, nemmeno stavolta si è tirato indietro e ha raccontato la sua verità senza mezzi termini, rispedendo al mittente tutti i rumors che avevano iniziato a circolare dopo la finale di Cardiff.

Il popolo bianconero, del resto, apprezza del suo numero 19 proprio la grinta che ha sempre fatto parte del suo Dna, e che lo contraddistingue come calciatore e, soprattutto, come uomo.

Per questo motivo Bonucci, in quanto simbolo juventino, ha voluto far chiarezza su quanto è stato detto negli ultimi giorni, e in particolar modo ha voluto mettere la parola fine ad una vicenda che non faceva bene né a lui, né ai suoi compagni di squadra. Adesso, per il baluardo della difesa di Massimiliano Allegri, è il momento di godersi le meritate vacanze, prima di tornare a Vinovo pronto per iniziare un'altra stagione a tinte bianconere.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto