Mancano praticamente 72 ore al fischio d'inizio della finale ci Champions League tra la Juventus e il Real Madrid. Per i Campioni d'Italia, questa mattina, c'è stato il terzo allenamento settimanale in vista del grande appuntamento di Cardiff. I bianconeri lavorano tra le mura amiche di Vinovo e Massimiliano Allegri sta guidando delle sedute prevalentemente tattiche. La Juventus domani si ritroverà in campo al mattino e lavorerà ancora con un clima davvero torrido visto che il caldo in Piemonte si sta facendo sentire e le temperature sono bollenti.

In Galles, invece, i Campioni d'Italia troveranno un tempo decisamente più fresco rispetto all'Italia. Lo sbarco a Cardiff dei bianconeri è previsto per venerdì proprio alla vigilia della finale di Champions League. La squadra di Allegri pernotterà al 'Vale Resort' che dista circa 20/25 minuti da Cardiff. La Juventus sabato sera potrà anche contare sulla vicinanza dei propri tifosi che saranno numerosi e affolleranno il Millennium Stadium.

Allegri sta curando ogni minimo dettaglio

Prima dell'importante finale di Champions League, Massimiliano Allegri e tutto il suo staff stanno curando ogni minimo dettaglio e i giocatori sono sottoposti anche a dei test fisici per capire quali sono le loro condizioni di forma.

L'allenatore juventino, però, sembra aver le idee ben chiare e contro il Real Madrid metterà i suoi ragazzi in campo con il 4-2-3-1. Ormai l'undici bianconero sembra deciso e davanti a Gianluigi Buffon ci saranno Andrea Barzagli e Alex Sandro che saranno rispettivamente l'incursore desto e sinistro, la copia centrale, invece, sarà composta da Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini.

A fare da diga in mezzo al campo toccherà al duo formato da Sami Khedira e Miralem Pjanic. Il tedesco sabato scorso è tornato in campo dopo l'infortunio muscolare accusato il 9 maggio contro il Monaco e ha così potuto fare una sorta di prova generale in vista della finale di Cardiff. Non sembrano esserci dubbi nemmeno per quanto riguarda l'attacco e Dani Alves, Paulo Dybala e Mario Mandzukic avranno il compito di assistere la punta centrale Gonzalo Higuain.

La Juventus, dunque, potrà affinare gli ultimi dettagli ancora nelle giornate di giovedì e venerdì. Domani, la squadra si ritroverà ancora nel suo centro sportivo a Vinovo, mentre il 2 giugno i giocatori Campioni d'Italia sentiranno sempre di più l'aria della Champions League e lasceranno Torino per dirigersi a Cardiff. In quel del Galles, Massimiliano Allegri dirigerà la sessione della vigilia e li prenderà anche le ultimissime decisioni in vista della finale contro il Real Madrid.