Quando una società decide di affrontare una sessione di calciomercato, oltre a porsi degli obiettivi, delinea delle strategie che possano fungere da linee guida, per evitare di disperdere energie preziose e risorse economiche in trattative o calciatori che potrebbero non fare al proprio caso.

Calciomercato Inter, caccia a giovani di talento

I dettami che si è data autonomamente l'Inter per riacquisire il livello ed il blasone che le competono ad oggi risultano abbastanza chiari: si cercano calciatori che abbiano una comprovata affidabilità in Europa, giovani in grado di fare il salto di qualità da qui a breve e, se capita, top player a condizioni vantaggiose.

Fanno ancora male le ferite derivanti da grandi investimenti operati su elementi che, alla lunga, si sono rivelati affari non troppo convenienti. A volte, però, bisogna anche evitare di muoversi con i paraocchi e, se si può andare un po' fuori strada per prendere un talento cristallino, si può anche fare ed in un certo senso Walter Sabatini e Piero Ausilio potrebbero farlo.

Mercato Inter: obiettivo verdeoro

Luan Guilherme de Jesus Vieira, semplicemente Luan, sarebbe stato oggetto dell'osservazione dello stesso Sabatini che, nel verderlo giocare, avrebbe subito un vero e proprio colpo di fulmine calcistico. Nato nel 1993, è un giocatore offensivo che può coprire quasi tutti i ruoli della prima linea.

Nel 4-2-3-1 di Luciano Spalletti potrebbe agire in ogni porzione di campo occupata dai trequarti ed anche come centravanti. In molti, per questa sua caratteristica, lo associano a mostri sacri del calibro di Ronaldinho e Kakà. L'Inter, in un certo senso, è ancora scottata dall'investimento, fino ad ora improduttivo, fatto su Gabigol, ma stavolta potrebbe esserci la certificazione di un grande scopritore di talenti come l'ex dirigente di Palermo e Roma nell'incoraggiare l'eventuale spesa.

In Brasile c'è unità di giudizi nel ritenerlo il calciatore più talentuoso a non aver ancora spiccato il volo verso i campionati europei. In molti lo ricordano far faville con Neymar. E la necessità di reperire liquidità da parte del Gremio, attuale detentore del cartellino, potrebbe spianargli la strada verso Milano, dove sono pronti ad accoglierlo a braccia aperte.

Calciomercato Inter: quando il grande colpo?

I nuovi proprietari del colosso cinese Suning hanno una passione non indifferente verso i brasiliani, ma anche e soprattutto verso i migliori calciatori di livello internazionale. Presto si attende una società nerazzurra molto attiva sul fronte della ricerca di un "top player" che potrebbe accontentare il desiderio della proprietà che aspira ad avere in rosa un calciatore molto conosciuto, che potrebbe elevare la notorietà del club e allo stesso tempo potrebbe dare una scossa al merchandising. In pochi sanno, ad esempio, che nonostante si sia ritirato da diversi anni tra le maglie più vendute continua ad esserci quella di Javier Zanetti.