Prosegue il lavoro della truppa del mister Giovanni Stroppa presso lo stadio "Teofilo Patini" di Castel di Sangro. Intanto domani, 20 luglio, i calciatori potranno finalmente godere di una meritata mattinata di riposo, dopo sei giorni di doppie sedute giornaliere con orari di inizio alle 10 ed alle 17. Nel frattempo si sono concessi ai microfoni di Lino Zingarelli, responsabile dell'Area comunicazione del Foggia Calcio, i calciatori Giuseppe Loiacono e Roberto Floriano. Ecco le loro parole.

Le dichiarazioni

Si comincia con il difensore classe '91, l'unico, assieme al capitano Cristian Agnelli, a far parte della rosa del Foggia da quell'ormai lontano agosto 2012, ossia dalla rinascita dei Satanelli in Serie D: "Per me è il sesto anno di ritiro con i rossoneri - esordisce il difensore nato a Bari - ma sono ancora carico come se fosse il primo.

Sono felice ed emozionato di fare ancora parte di questa squadra e ricordo bene quando sei anni fa stava iniziando a formarsi quella nuova squadra che piano piano è cresciuta sempre di più fino ad arrivare alla Serie B. Il mio obiettivo è di dare sempre il massimo in ogni allenamento, poi sarà il mister a decidere se mettermi in campo o meno".

L'esterno offensivo invece, dopo una stagione in prestito alla Carrarese in cui ha raccolto 31 presenze condite da 11 reti, compresi i playout, fa il suo ritorno in daunia: "Sono contento di essere tornato a Foggia e mi ha fatto piacere sentire la vicinanza dei tifosi anche quando ero in prestito. Alla Carrarese ho fatto anche 10 assist ed è stata una buona stagione.

Il futuro però è Foggia e sono contento che Stroppa abbia speso belle parole nei miei confronti. La nostra squadra ha già dimostrato l'anno scorso di essere fortissima, dominando il campionato ma Di Bari e Colucci stanno lavorando per migliorarla ancora".

La sponsorizzazione

Nel frattempo è stato reso noto l'accordo di sponsorizzazione con la Valvoline SPA, una delle maggiori aziende mondiali leader del settore della lubrificazioni, che sarà presente per la prima volta nel calcio italiano sui pantaloncini della squadra rossonera, ed all'estero già partner di squadre importanti come il Manchester City di Pep Guardiola.

"L'azienda - spiega il Dott. Davide Crespi, Manager Director Valvoline Italy - intende dare forma ad un progetto, a lungo termine, in Italia, sulla Puglia in particolare, perché, grazie alla famiglia Bisanti della Biora che ha sposato la nostra filosofia, il Foggia Calcio diventa l'unica società calcistica italiana sulla quale abbiamo investito".