Ieri 5 giugno scadeva il termine per presentare la fideiussione da 350mila euro e completare la documentazione per l'iscrizione al prossimo campionato di Serie C 2017/2018. Sei sono state le squadre che ancora non hanno ottemperato all'obbligo. Per due la situazione è disperata e per altre due è ad alto rischio. C'è tempo fino a domani per mettersi in regola, anche se ciò comporterà la penalizzazione nel prossimo campionato, vediamo la situazione dei sei club interessati.

Akragas, addio alla Serie C?

La situazione più critica, quasi compromessa secondo quanto riportato da Tuttomercatoweb, la sta vivendo l'Akragas.

La società agrigentina è passata dall'euforia per una iscrizione che sembrava sicura all'incubo del fallimento. Infatti con un comunicato stampa, la dirigenza siciliana ha fatto sapere che, venendo a mancare i contratti di sponsorizzazione promessi, e stante l'indifferenza registrata intorno alla cessione della società, non sarà più possibile sostenere le spese per l'iscrizione. Un comunicato che suona come una condanna definitiva.

Macerata, situazione critica

Non va meglio a Macerata da cui non arrivano comunicati ufficiali sull'effettivo versamento, ma anzi, sempre secondo quanto riportato da TMW, in via ufficiosa sarebbe trapelato che la fideiussione non è stata presentata. È stata invece presentata nei confronti della Maceratese un'istanza di fallimento dalla ditta di trasporti Sasp per una fattura di 8mila euro mai saldata.

Lo stesso, preoccupante silenzio avvolge anche il Mantova e il Vicenza. Il patron De Sanctis aveva garantito che avrebbe iscritto la squadra e saldato i debiti ma ad oggi nessun comunicato va in questa direzione. Così come a Vicenza, dove la società non ha rilasciato alcuna dichiarazione.

Messina e Modena, segnali positivi

Situazione diversa a Messina dove la fideiussione non è stata presentata volontariamente.

Infatti pur potendo garantire la cifra necessaria all'iscrizione e al pagamenti di emolumenti e ritenute arretrate, la dirigenza giallorossa avrebbe deciso di proseguire l'iter di iscrizione utilizzando le altre scadenze disponibili, seppur ciò comporterà una sicura penalizzazione. Anche da Modena arrivano notizie confortanti. Ancora TMW fa sapere che i canarini avrebbero pagato la fideiussione e che, entro domani, verrà saldato l'intero debito che ammonta a 1,8 milioni di euro.

Segui la pagina Serie C
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!