Non c'è tempo per rifiatare: una volta concluso il turno infrasettimanale l'attenzione si sposta già verso il prossimo turno di Serie A, l'undicesima giornata che sarà spalmata su tre giorni. Le dieci partite in programma infatti si disputeranno il 28-29-30 ottobre, a partire da un anticipo davvero di lusso, vale a dire Milan-Juve. La classifica del campionato, dopo l'ultimo turno, vede sempre in testa il Napoli con 28 punti, poi seguono Inter a 26, Juventus e Lazio a quota 25 e la Roma a 21, con i giallorossi che però devono ancora recuperare una partita, la trasferta sul campo della Sampdoria.

Le partite in calendario: i due anticipi

L'undicesima giornata di serie A si aprirà sabato 28 ottobre con due partite davvero tutte da seguire. Alle 18 subito il big match di questo turno, vale a dire Milan-Juventus. Stiamo parlando di un grande classico del calcio italiano, una partita che potrebbe essere decisa anche dalla singola prodezza di un campione. Entrambe le squadre devono puntare alla vittoria, vista la classifica, perciò aspettiamoci una partita spettacolare. In serata invece Roma-Bologna, con i giallorossi di Di Francesco che proveranno a sfruttare il fattore campo per portare a casa un altro prezioso successo.

Le partite della domenica e il posticipo

Il prossimo turno di serie A proseguirà con altre 7 partite in programma domenica 29 ottobre.

Si apre alle 12.30 con Benevento-Lazio. Una sfida che si preannuncia a senso unico, visto che i campani sono ancora fermi a quota zero in classifica e si troveranno di fronte i biancocelesti di Inzaghi che invece viaggiano come un treno e sono una squadra davvero formidabile. Alle 15 si giocheranno solamente cinque partite: Crotone-Fiorentina, Napoli-Sassuolo, Sampdoria-Chievo, Spal-Genoa e Udinese-Atalanta.

Sfida molto importante per la Fiorentina, che sarà ospite di un Crotone a caccia di punti salvezza, ma i fari saranno senz'altro puntati tutti sul San Paolo di Napoli, dove l'undici di Sarri dovrà fare di tutto per superare il Sassuolo e conservare così il primo posto della graduatoria. Alle 20.45 il posticipo domenicale è Torino-Cagliari, con i granata di Mihajlovic che puntano al successo per uscire fuori da un momento molto delicato. Infine il posticipo del lunedì sera, Verona-Inter (30 ottobre): anche in questo caso i pronostici sembrano segnati, ma gli scaligeri faranno di tutto per fermare l'undici di Spalletti.