Nella quattordicesima giornata del campionato di Serie B ConTe.it 2017/18, l'Ascoli Picchio ospiterà, tra le mura amiche dello stadio "Cino e Lillo Del Duca", il Foggia Calcio. Il match, che avrà il suo calcio d'inizio alle ore 15:00, sarà visibile in diretta su Sky Calcio 5, canale 255 dell'emittente satellitare.

L'Ascoli Picchio

I padroni di casa hanno finora conquistato 13 punti in altrettante partite, frutto di 3 successi totali, 4 pareggi e 6 sconfitte, con un -6 in differenza reti, derivante dalla sottrazione tra le 15 realizzate e le 21 incassate.

Pubblicità
Pubblicità

Il percorso casalingo dei bianconeri fa registrare, finora, 2 vittorie ed altrettanti segni X ed insuccessi, con 8 punti racimolati, 8 gol segnati e 7 subiti.

Mister Fulvio Fiorin dovrà fare a meno degli infortunati Padella, Mignanelli e Buzzegoli, oltre a Favilli impegnato con la Nazionale italiana Under-21 allenata da Luigi Di Biagio, e dovrebbe schierare un 4-3-3 con Lanni in porta; difesa con Mogos ed uno tra Pinto e Cinaglia terzini, coppia centrale con Gigliotti sul centro sinistra e ballottaggio tra De Santis e Mengoni per l'altra maglia disponibile.

Pubblicità

A centrocampo Bianchi fungerà da perno centrale tra gli interni Addae e Carpani, anche se si candida per una maglia da titolare anche Castellano. In avanti, Clemenza potrebbe essere preferito a Lores Varela sull'out di destra, con Rosseti punta centrale e Baldini in vantaggio su Parlati per la corsia di sinistra.

Nel video, le parole in conferenza stampa di Fiorin

Il Foggia Calcio

Gli ospiti hanno conquistato un punto in più rispetto ai locali, hanno il terzo miglior attacco del torneo con 23 reti messe a segno (alle spalle solamente di Bari ed Empoli, ndr) ma anche la peggior difesa del campionato a causa dei 31 gol finora già subiti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie B

Il percorso esterno dei rossoneri è di 8 punti conquistati in 7 partite, con le due vittorie ottenute a Carpi (1-3) e Vercelli (1-4), le tre sconfitte di Pescara e Avellino per 5-1 e di Empoli per 3-1, ed infine i due pareggi a Brescia e Cesena, rispettivamente per 2-2 e 3-3.

Mister Giovanni Stroppa dovrà rinunciare agli infortunati Rubin, Figliomeni e Floriano, oltre allo squalificato Gerbo, e dovrebbe schierare il suo 4-3-3 con Guarna tra i pali; linea difensiva praticamente obbligata con Loiacono e Celli sulle corsie esterne, Camporese e Coletti al centro.

In mediana, Vacca dovrebbe agire da playmaker, con Agazzi alla sua destra ed uno tra Deli (che dovrebbe aver recuperato da un lieve affaticamento muscolare, ndr) e Fedele sull'altro lato. In attacco, Mazzeo dovrebbe essere riconfermato punta centrale, con Fedato e Beretta che sembrano essere i maggiori indiziati per supportarlo.

Ancora una volta i "Satanelli" avranno un grande seguito in trasferta, infatti sono stati venduti circa tremila biglietti per il settore ospiti.

Pubblicità

Nel video seguente, le parole in conferenza stampa di Stroppa

La squadra arbitrale: sarà il Sig. Antonio Rapuano della sezione di Rimini a dirigere la partita, assistito dai guardalinee Sigg. Marco Chiocchi di Foligno e Andrea Tardino di Milano, e dal Quarto Uomo Sig. Federico La Penna della sezione di Roma.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto