Nonostante la Juventus abbia il secondo miglior attacco del campionato, dietro solo alla sorprendente Lazio di Simone Inzaghi e davanti al Napoli capolista, nelle ultime partite i bianconeri hanno faticato a trovare con continuità la via del gol. Se nel girone d'andata molte volte era stato proprio l'attacco a regalare punti ai bianconeri, ora, come successo anche negli scorsi anni, è la difesa, comandata dal marocchino Benatia, a permettere agli uomini di Massimiliano Allegri di rimanere in corsa per il settimo alloro nazionale di fila.

Pubblicità
Pubblicità

La "crisi" dell'attacco ha come simbolo l'argentino Gonzalo Higuain, a secco dalla sfida del primo dicembre al San Paolo. Per tutti questi motivi, nei giorni scorsi, alcune voci, hanno avvicinato Mario balotelli alla Juventus, che sembrava pronta ad offrirgli un quinquennale a partire dal prossimo giugno.

"Balotelli alla Juve? Non c'è nulla di vero"

Ci ha pensato però l'ad Beppe Marotta a smentire prontamente le voci di un passaggio dell'ex bad boy sotto la Mole.

Mario Balotelli, centravanti del Nizza dall'estate 2016
Mario Balotelli, centravanti del Nizza dall'estate 2016

"C’è affetto e stima per questo ragazzo, ma è una notizia da fantacalcio, una bufala. Quello di Mario è un profilo che non occorre alla Juventus". Queste le sue parole che, però, potrebbero essere false. False perchè, negli ultimi anni, gli uomini mercato bianconeri hanno smentito più volte di essere interessati a giocatori che, invece, di lì a poco sarebbero andati a rinforzare l'organico dei campioni d'Italia (vedi Pjanic e Higuain). Balotelli, a Nizza, si è ritrovato sotto il profilo del gioco, dimostrando di sapere ancora come si fa a mettere la palla infondo alla rete, venendo poi escluso senza motivo dall'ex ct Gianpiero Ventura per i playoff con la Svezia.

Pubblicità

Certo, il caratterino è sempre lo stesso, ma lo spogliatoio della Juve negli anni ha accolto molte "teste calde" mettendole poi in regola (uno su tutti Carlitos Tevez). E poi SuperMario si libera a parametro zero a giugno, un motivo in più che ingolosirebbe la società piemontese a puntare su di lui.

"Noi non lo vogliamo"

Questo il pensiero comune di molti dei sostenitori bianconeri, diffidenti riguardo l'acquisto dell'ex centravanti di Inter e Milan.

Il passato nelle due società milanesi non lo aiuta e, sicuramente, nemmeno il suo carattere e il rapporto molto stretto con il suo agente Mino Raiola, mal visto dalle parti di Vinovo. Un piccola parte del tifo, invece, è convinta che, mettendo sotto contratto Balotelli, la Juventus farebbe un colpaccio. Certo, resta da vedere quanto sia vera la notizia di un suo passaggio in bianconero, ma voi cosa ne pensate ? È Balotelli l'uomo giusto per riportare a Torino la Champions League che manca ormai da 20 anni?

Pubblicità

Leggi tutto