Siamo ormai alla metà di gennaio e mancano poco più di due settimane alla chiusura del mercato. Mentre la maggior parte delle squadre sfrutta questa finestra per rinforzarsi subito, la Juventus usa il mercato di riparazione per migliorare la squadra in vista dell'anno prossimo. Ormai vicino alla chiusura è l'affare riguardante Emre Can del Liverpool che, però, si concretizzerà solo a giugno vista la resistenza alla cessione di uno dei pezzi pregiati dei reds da parte di Jurgen Klopp. Ma Marotta e Paratici ovviamente non si fermeranno solo al centrocampista teutonico.

Pubblicità
Pubblicità

Vice-Szczesny

Come è risaputo, a meno di clamorosi colpi di scena, questa sarà l'ultima stagione di Gianluigi Buffon sotto la Mole. Il sostituto del numero uno della nazionale, con molta probabilità, sarà il polacco Szczesny, che nelle situazioni in cui è stato chiamato in causa ha dimostrato di essere pronto, e per nulla intimorito, a prendere sulle spalle un'eredità così pesante. C'è da pensare, ovviamente, a un suo vice in vista della stagione 2018/19.

Pubblicità

Si è parlato nei giorni scorsi della possibilità di un ritorno alla base di Mirante del Bologna o dell'acquisto del portiere del Sassuolo Andrea Consigli, ma il nome che circola con insistenza nelle ultime ore è quello dello spagnolo dell'Espanyol Pau Lopez. Il giocatore è seguito, tra le altre, anche dal Napoli, alla ricerca del sostituto di Reina, ed è anche l'obiettivo primario dei bianconeri.

Questione terzino

A tenere banco, in casa Juve, è sicuramente la situazione riguardante i terzini (oltre al caso Dybala).

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

Con tutta probabilità, la squadra di Massimiliano Allegri vedrà partire a fine stagione lo svizzero Lichtsteiner, protagonista dei sei scudetti di fila vinti negli ultimi sei anni, giunto alla scadenza del contratto. Discorso quasi simile per Asamoah. Il ghanese, infatti, sembrava a un passo dall'addio la scorsa estate e, come Lichtsteiner, ha il contratto che va in scadenza a fine stagione. A differenza dell'ex laziale, però, viste anche le ottime prove nel ruolo di terzino sinistro, il contratto di Asamoah potrebbe essere rinnovato.

C'è poi il caso Alex Sandro. Il brasiliano sta disputando una stagione sottotono e, visto anche il ritorno alla base di Spinazzola, potrebbe essere il sacrificato di lusso in casa Juve. L'unico certo di rimanere, quindi, è De Sciglio, per il quale, però, serve una valida alternativa. Ecco quindi il nome del terzino spagnolo dell'Arsenal Hector Bellerin. Per Bellerin il discorso è un po' complicato, perché il contratto che lo lega all'Arsenal dura fino al 2023 e, inoltre, il costo del suo cartellino si aggira attorno ai 40 milioni di euro.

Pubblicità

Nel caso di un'apertura da parte della squadra di Wenger, però, i bianconeri potrebbero pensarci.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto