Non si è fatta attendere la replica del Napoli dopo il successo della Juventus nel derby. Contro la Spal è bastata una rete di Allan nei primi minuti, con i partenopei che hanno amministrato senza patemi la gara.

Pronto riscatto dopo la debacle in Europa League

Dopo la batosta in Europa League contro i tedeschi del Lipsia, ci si aspettava un pronto riscatto da parte del Napoli. Che puntualmente è arrivato nella gara casalinga conto la squadra di Semplici, che nulla ha potuto contro la voglia di vetta di partenopei. A decidere la gara una rete del redivivo Allan, sempre più decisivo in questa stagione in cui fa parte sempre dei titolari.

Il risultato potrebbe dire di una gara equilibrata, ma così non è stato per via del dominio dei campani che hanno fallito tantissime occasioni da gol. Da segnalare anche un palo colpito da Insigne e una rete annullata ad Hamsik, oltre alle parate fenomenali di Meret. A cui va la palma di migliore in campo per via dei suoi interventi prodigiosi, che hanno evitato alla Spal una sconfitta molto più pesante. Con questo successo il Napoli risponde alla Juventus, che aveva ottenuto un successo prezioso e sofferto contro il Torino. Per la Spal una sconfitta inevitabile e meritata, che lascia la squadra di Semplici sempre al terzultimo posto. Piccola consolazione la bruciante sconfitta del Crotone a Benevento, che ha consentito ai ferraresi di rimanere a 4 punti dalla compagine di Zenga.

Nel prossimo turno arriverà una sfida decisiva per Meret e compagni, che nella trasferta di Crotone saranno chiamati a ottenere i tre punti. Il Napoli con la vittoria di oggi ha raggiunto le nove vittorie consecutive, risultato mai ottenuto prima dalla squadra campana nella sua storia. Numeri che confermano la dimensione raggiunta dal Napoli che vuole tenersi stretto fino alla fine il primo posto, per coronare un sogno che manca ormai da tantissimi anni dalle parti del Vesuvio.

Il duello scudetto prosegue a suon di vittorie

Ancora una volta la domenica di campionato è stata contraddistinta dal duello in vetta tra Napoli e Juventus. Le due squadra continuano a raccogliere vittorie e record, dimostrando di non voler mollare di un centimetro la lotta scudetto. Che si sta rivelando sempre più appassionante per via del campionato strepitoso delle due contendenti, che sembrano non conoscere ostacoli durante la loro marcia.

Il Napoli ha dimostrato di aver raggiunto la maturità necessaria per ottenere grandi successi, la Juventus ha confermato di essere una grandissima squadra a cui non manca mai la fame di vittorie. Partite come quella con la Spal, il Napoli la passata stagione non riusciva a portarle a casa, quest'anno invece la musica è cambiata e la squadra ha imparato a soffrire. Rendendo il campionato interessante e incerto, cosa che negli anni passati non succedeva per via del dominio bianconero. Al momento la differenza sostanziale tra le due squadre è nei ricambi in panchina, dove il Napoli si ritrova con pochi uomini in grado di sostituire gli 11 iniziali. Nella Juventus invece si verifica la situazione contraria con sostituti all'altezza e sempre pronti, come si è visto oggi con l'uscita per infortunio di Higuain.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!