Continua la marcia del Milan alla conquista del miglior piazzamento in campionato, Europa League e Coppa Italia. I rossoneri sono in corsa su tutti e tre i fronti e con Rino Gattuso alla guida sembrano aver ritrovato un'identità smarrita in passato. L'obiettivo principale del Milan rimane la qualificazione alla prossima Champions League: piazzamento che porterebbe nelle casse rossonere il denaro sufficiente per evitare cessioni eccellenti. In caso contrario, nelle ultime settimane, i dirigenti Fassone e Mirabelli si sono dimostrati ottimisti escludendo eventuali cessioni importanti anche in caso di non raggiungimento del quarto posto.

Pubblicità
Pubblicità

Intanto, mentre l'amministratore delegato si sta occupando del rifinanziamento del debito contratto con Elliott, il direttore sportivo Mirabelli sta pensando alla prossima stagione. L'idea è quella di continuare con Ringhio anche nella prossima stagione rinforzando la rosa con qualche giocatore mirato: un centrocampista o due, un esterno d'attacco e un bomber. L'obiettivo del ds è quello di spendere il meno possibile; ecco perché sta osservando il Calciomercato dei futuri svincolati.

Doppia idea olandese

Dopo aver bloccato il croato Ivan Strinic della Sampdoria, che andrà a sostituire il partente Luca Antonelli, il Milan sta osservando anche la vicenda legata a Milan Badelj. Il mediano viola è intenzionato a rinnovare con la Fiorentina ma non è escluso l'inserimento dei rossoneri. Un'altra idea arriva dalla Premier League dove il portiere trentenne Tim Krul ha il contratto in scadenza il prossimo giugno con il Brighton. L'olandese potrebbe prendere il posto di Marco Storari che al termine della stagione appenderà i guantoni al chiodo.

Pubblicità

C'è poi un altro olandese che il Milan sta osservando con grande interesse: Memphis Depay. Il talento olandese classe '94 è letteralmente rinato con il Lione e al termine della stagione il Manchester United, proprietaria del cartellino, potrebbe decidere di cederlo per fare cassa. Il Milan sta seguendo il giocatore e potrebbe affondare il colpo assicurandosi un giocatore di caratura internazionale.

Il colpo a centrocampo e il bomber

La vera priorità per il Milan nel prossimo calciomercato è un centrocampista che possa far rifiatare Franck Kessié.

I rossoneri seguono con attenzione le prestazioni di Hector Herrera. Il 28enne messicano del Porto ha una clausola rescissoria da 40 milioni ma secondo il quotidiano spagnolo 'A Bola' la trattativa tra Porto e Milan potrebbe concludersi tranquillamente. Le altre idee per la mediana sono Karim Demirbay dell'Hoffenheim e Moussa Dembelé del Tottenham dall'estero. Guardando in Italia, Mirabelli sta osservando i tre gioielli dell'Udinese Jakub Jankto, Seko Fofana e Antonin Barak.

Pubblicità

In attacco l'idea è quella di sacrificare uno tra André Silva e Kalinic per arrivare al sogno Belotti.

Leggi tutto