L'Inter non guarda solo al presente [VIDEO], ma anche al futuro e precisamente alla stagione 2018-2019, cercando di anticipare la concorrenza e accaparrarsi i migliori talenti sul mercato. La squadra, ovviamente, è concentrata sul campo visto che domenica è impegnata nel delicato match contro il Bologna allo stadio Meazza, che potrebbe riportare i nerazzurri al terzo posto in classifica.

La Lazio, infatti, è impegnata nell'anticipo di sabato sera allo stadio San Paolo contro il Napoli e, quindi, potrebbe perdere terreno. Nonostante i risultati disastrosi [VIDEO] ottenuti nell'ultimo periodo, infatti, l'Inter è riuscita a restare in zona Champions, al quarto posto a 45 punti, ad una lunghezza dai biancocelesti e con un punto di vantaggio sulla Roma.

La vittoria alla squadra di Luciano Spalletti manca da più di due mesi (2 dicembre 5-0 al Chievo Verona).

Colpi in prospettiva futura

Ma la società, come detto, ha cominciato già a muoversi in vista della prossima stagione. Il direttore sportivo, Piero Ausilio, è volato in Argentina ed è riuscito a chiudere il colpo Lautaro Martinez. E' stato trovato l'accordo, infatti, con il Racing Avellaneda sulla base di venticinque milioni di euro mentre il calciatore avrebbe firmato un precontratto da tre anni più un'opzione per altri due a 1,5 milioni di euro a stagione. Si tratta di un grandissimo colpo in prospettiva, essendo un giocatore classe 1997 su cui c'era anche l'interesse di Real Madrid ed Atletico Madrid.

Ma Lautaro Martinez non è l'unico colpo della società nerazzurra che, stando a quanto riportato da Tuttosport, avrebbe opzionato anche il centrocampista uruguaiano della Sampdoria, Lucas torreira, vera rivelazione di questo campionato.

Il giocatore, classe 1996, ha dimostrato di poter avere le redini del centrocampo e quest'anno ha messo a segno quattro reti e un assist nelle ventitré partite disputate fino ad ora. Il giocatore ha una clausola rescissoria da venticinque milioni di euro ma i due club potrebbero trattare per una valutazione complessiva da trenta milioni di euro con l'inserimento di qualche contropartita tecnica. Un'operazione simile a quella che ha portato Milan Skriniar in nerazzurro, con il trasferimento di Caprari in blucerchiato (valutato quindici milioni) più un conguaglio da dieci milioni di euro.

Un colpo per reparto per l'Inter, che sembra vicina anche al centrale olandese della Lazio, Stephan De Vrij. Il giocatore ha il contratto in scadenza a giugno e il rinnovo con i biancocelesti sembra non arrivare. Inoltre, stando a quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, l'entourage del giocatore avrebbe già un accordo con i nerazzurri sulla base di un contratto quadriennale a quattro milioni di euro a stagione.