Il Milan è in uno stato di forma straordinario e sotto la sapiente guida di Gennaro Gattuso sta tentando una clamorosa rimonta in campionato. Nelle ultime partite il ruolino di marcia dei rossoneri è impressionante, infatti nel 2018 sono arrivate quasi solamente vittorie con un pareggio ottenuto ad Udine, dove peraltro il Milan era rimasto in dieci uomini. Al centro di questa serie di risultati utili c’è una ritrovata solidità difensiva con il duo Bonucci-Romagnoli che ormai rappresenta una sicurezza; un altro giocatore che ha alzato l’asticella del rendimento è Lukas Biglia, che finalmente si è preso le chiavi del centrocampo rossonero.

I meriti di questa inversione di rotta vanno dati soprattutto a Gattuso, che ha saputo dare alla squadra un’identità precisa, incarnando nei suoi giocatori la grinta e la fame di vittorie che lo contraddistingue.

Il Milan fa sul serio: pronto un contratto triennale per il nuovo rinforzo rossonero

Anche fuori dal campo il Milan sta cercando di muoversi anticipando gli avversari e dopo l’acquisto di Strinic, la dirigenza rossonera sta per mettere assieme un altro colpo a parametro zero. Si tratta del portierone del Napoli, Pepe Reina, il quale non rinnoverà il proprio contratto con la squadra di De Laurentiis ed è già libero di accordarsi con la sua prossima squadra. Secondo diverse indiscrezioni il Milan avrebbe già chiuso l’accordo con il portiere spagnolo, sulla base di un accordo triennale, con Reina che chiuderebbe la carriera in rossonero.

Il Milan, per assicurarsi le prestazioni del giocatore, ha dovuto giocare d’anticipo battendo la grossa concorrenza degli altri club, con la Juventus che aveva provato ad inserirsi nelle ultime settimane.

Reina al Milan: titolare o riserva?

Se l’acquisto di Reina sembra ormai cosa fatta, resta da capire se il portiere arriverà al Milan per affiancare Donnarumma o fare il titolare.

La situazione di del portiere di Castellammare, infatti, è in continuo divenire con il Paris Saint Germain che sarebbe pronto a fare follie per avere il giocatore a Parigi. Nella scelta di Donnarumma potrebbe essere determinante Marco Verratti, il quale sta cercando di convincere il giovane portiere rossonero a trasferirsi in Francia; altro fattore determinante nella scelta potrebbe essere l’eventuale mancata qualificazione alla prossima edizione della Champions League.

Infine, bisogna sempre stare attenti a Mino Raiola, che nell’ultimo periodo sembra più morbido nei confronti dei rossoneri, ma la situazione potrebbe cambiare alla riapertura del mercato.