Missione compiuta per le Italiane impegnate in Champions. Sia la Juventus che la Roma volano ai quarti di Champions League dopo aver eliminato rispettivamente Tottenham e Shakhtar: 180 minuti per parte dove le emozioni e le giocate hanno fatto la differenza. Non accadeva da un po' che due Italiane si presentassero ai quarti. Nelle scorse edizioni solo la Juventus è riuscita ad avanzare arrivando anche a giocarsi due finali di Champions in tre anni. Un traguardo che può e deve far bene sperare nella ripresa del calcio Italiano anche se la strada che porta alla Finale di Kiev è ancora lunga e le possibilità di alzare l'ambito trofeo sono abbastanza scarse vista ancora la presenza delle corazzate all'interno della competizione.

Per vincere questa Coppa bisognerà superare il Real, Il Barcellona e il Bayern Monaco, non proprio partite facili dal punto di vista tecnico.

Impresa a Wembley

La Juventus dopo il 2-2 all'andata di Torino si è trovata a Londra in quel di Wembley con un solo risultato utile, la vittoria. Una vittoria arrivata sapendo soffrire e colpire al momento giusto la squadra che inglese che si è dimostrata un avversario forte ma non esperto quanto i bianconeri capaci di ribaltare il match in 3 minuti con i fratelli del gol Higuain-Dybala. Il tandem argentino funziona a dovere e dovrà continuare a farlo per portare la Juventus più lontano possibile in Champions e provare a vincere quella coppa che manca da troppi anni a Torino.

Ora la testa è tutta rivolta al campionato in attesa del sorteggio

Roma, dopo 10 anni qualificata ai quarti

Un impresa anche per la Roma di Eusebio Di Francesco in questa edizione della Champions League. La Roma dopo 10 anni dalla sua ultima apparizione approda ai quarti di Champions eliminando lo Shakhtar per 1-0 in casa. La partita dell'andata per i giallorossi era terminata 2-1 in favore degli Ucraini che a dispetto di quanto si potesse pensare in questa edizione della coppa hanno dato filo da torcere a squadre come Napoli e Manchester City sconfitti entrambi.

Alla Roma ieri è bastato un gol solo per mandare a casa lo Shakhtar e avanzare al turno successivo. Un gol arrivato ancora una volta da Edin Dzeko. Il bomber bosniaco sempre in gol nelle ultime uscite sembra esser tornato in forma in un momento delicato della stagione. Come per i bianconeri anche i giallorossi restano concentrati sul campionato che li vede come terza forza del campionato, aspettando a propria volta il sorteggio.

Il sogno verso Kiev per le Italiane continua.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la pagina A.S. Roma
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!