Nella trentatreesima giornata del campionato di Serie B ConTe.it 2017/18 il Foggia ospiterà la Pro Vercelli allo stadio “Pino Zaccheria” nella partita che avrà il suo calcio di inizio alle ore 20:30. L’incontro sarà trasmessa in diretta su Sky Calcio 7 HD, canale numero 257, con prepartita a partire dalle ore 19:30.

Il Foggia

I padroni di casa occupano la tredicesima posizione della graduatoria, avendo messo in cascina quaranta punti nelle precedenti trentuno partite, con Foggia-Empoli - match valevole per il ventinovesimo turno ma rinviato a causa della morte di Astori - che sarà recuperato lunedì prossimo, 2 aprile.

I rossoneri hanno avuto un percorso casalingo tutt’altro che eccelso, con solamente diciassette punti conquistati in quindici match, con quattro vittorie, cinque pareggi e sei sconfitte.

Mister Giovanni Stroppa dovrà fare a meno del solo difensore centrale Loiacono, espulso al 14’ della partita contro il Parma di domenica scorsa, ma inserisce nuovamente nella lista dei convocati l’esterno destro Zambelli.

I “Satanelli” si schiereranno in campo con un 3-5-2: Guarna sarà il portiere, con linea difensiva che vede Tonucci e Camporese certi della maglia da titolare, mentre Martinelli sembra essere favorito su Calabresi per l’ultimo posto a disposizione; a centrocampo potrebbe essere riconfermato il quintetto con Greco mediano, Agnelli e Deli mezzali, Gerbo e Kragl esterni; nel reparto offensivo probabilmente si rivedrà il duo composto da Mazzeo e Nicastro.

La Pro Vercelli

Gli ospiti raggiungono la daunia da ventesimi in classifica, con trenta punti guadagnati in trentuno match, dovendo recuperare, martedì 3 aprile, Pro Vercelli-Perugia.

I bianchi, lontani dallo stadio “Silvio Piola”, hanno ricavato quattordici punti in sedici partite: tre le vittorie (1-5 a Perugia, 0-1 a Novara e 2-3 a Cremona), cinque i pareggi (0-0 a Brescia e Salerno, 1-1 a Venezia, 2-2 a Cesena e Bari) e ben otto sconfitte (1-0 ad Ascoli ed Avellino, 2-0 a Carpi, 2-1 a Palermo e Cittadella, 3-0 a Parma, 3-1 a Pescara e 4-3 a Terni).

Mister Gianluca Grassadonia deve rinunciare agli attaccanti Kanouté e Raicevic e schiererà i “Leoni” con un 3-5-2 che vede Pigliacelli tra i pali; difesa con Gozzi, Alcibiade e Bergamelli; nella zona mediana del campo sarà Vives il playmaker, con Germano e Castiglia interni, Berra e Mammarella sulle corsie laterali; in attacco la coppia offensiva dovrebbe essere composta da Morra e Reginaldo.

La squadra arbitrale

La partita sarà diretta dal Sig. Francesco Guccini di Albano Laziale, che sarà assistito dagli assistenti di linea Sig. Paolo Formato di Benevento e Sig. Damiano Margani di Latina e dal Quarto Uomo Sig. Ivano Pezzuto di Lecce.

Segui la pagina Serie B
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!