Match fondamentale quello che vedrà l'Inter impegnata allo stadio Bentegodi contro il Chievo Verona, domani alle ore 15, valido per la trentaquattresima giornata di campionato. I nerazzurri sono quinti in classifica a 63 punti e hanno una lunghezza di ritardo rispetto a Roma e Lazio, rispettivamente terza e quarta a pari punti. I gialloblu, invece, sono in piena lotta per la salvezza visto che sono sedicesimi a 31 punti, con tre punti di vantaggio sul Crotone terzultimo, in zona retrocessione.

Inter che, comunque, contro il Cagliari ha dimostrato di essere in un ottimo stato di forma non solo per il 4-0 finale, ma anche per la condizione di alcuni giocatori chiave.

Marcelo Brozovic ha dimostrato di essere tutt'altro giocatore rispetto a quello visto fino a gennaio, Ivan Perisic non solo è andato in gol, ma è anche tornato a puntare l'uomo, arrivare sul fondo e mettere in mezzo palloni interessanti per Mauro Icardi, tornato al gol contro i sardi dopo tre partite di digiuno. Nelle ultime cinque partite, però, sono arrivati due pareggi, contro Atalanta e Milan, e una sconfitta, contro il Torino, che hanno evidenziato qualche problema in fase finalizzativa, viste le tante occasioni da gol create.

L'esclusione di Spalletti

Il tecnico dell'Inter, Luciano spalletti, ha cominciato a preparare la formazione da mandare in campo domenica contro il Chievo Verona. Non ci sarà Roberto Gagliardini, che potrebbe aver terminato in anticipo la stagione dopo la lesione muscolare accusata durante il match con il Cagliari.

Al suo posto dovrebbe essere confermato il centrocampista spagnolo, Borja Valero, che in questa seconda parte di stagione è calato notevolmente rispetto a quanto fatto vedere nel girone d'andata.

L'ex allenatore della Roma, però, sembra intenzionato a mandare in panchina anche il fantasista brasiliano, Rafinha Alcantara.

Il giocatore potrebbe non avere ancora nelle gambe tre partite in una settimana e per questo motivo, come successo contro il Torino dopo il derby con il Milan, potrebbe subentrare a partita in corso. Al suo posto dovrebbe giocare il centrocampista uruguaiano, Matìas Vecino, che ha recuperato dalla pubalgia che lo ha tenuto in infermeria per un mese.

Per i restanti nove undicesimi dovrebbe essere confermata la squadra che è scesa in campo nelle ultime partite. Da decifrare solo la posizione di Marcelo Brozovic, per vedere se sarà avanzato sulla trequarti o resterà in mediana con Borja Valero ad agire alle spalle di Icardi.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!