Si avvicina sempre più sabato 28 aprile quando, allo stadio “Piercesare Tombolato”, il Cittadella ospiterà il Foggia per dare vita all’incontro valido per la trentottesima giornata del campionato di Serie B ConTe.ti 2017/18.

I precedenti in Veneto

Sono tre i precedenti tra granata e rossoneri in terra veneta, con nessuna vittoria per il Cittadella, due pareggi ed un’affermazione del Foggia. Sono state segnate in totale dodici reti, delle quali cinque realizzate dai veneti e le rimanenti sette dai pugliesi.

Pubblicità
Pubblicità

Il primo confronto tra le due squadre, valido per il campionato di Serie C1 girone B, fu disputato in data 5 dicembre 2004 e terminò 1-1: i padroni di casa passarono in vantaggio con Sgrigna al 71’ ma furono poi raggiunti dalla marcatura ospite di Cellini quando il cronometro di gioco segnava il minuto 83.

Anche il secondo precedente fu disputato nel campionato di Serie C1, ma questa volta nel girone A, con i “Satanelli” che l’11 febbraio 2018, in posticipo serale e diretta RAI, si imposero al “Piercesare Tombolato” per 0-2 grazie alle reti del brasiliano De Paula al 34’ ed il raddoppio firmato da Di Roberto quattro giri di lancette più tardi.

Pubblicità

Al termine della stagione, nonostante questa sconfitta, i padroni di casa riuscirono ad ottenere la promozione in Serie B dopo aver avuto la meglio in finale sulla Cremonese, che nella semifinale aveva eliminato proprio il Foggia.

L’ultimo precedente risale alla finale di ritorno di Coppa Italia di Lega Pro ed è datato 14 aprile 2016: la partita terminò con uno scoppiettante 4-4 con ben sei reti nella prima frazione di gioco - vantaggio rossonero di Iemmello al 19’ pareggiato dal granata Coralli due minuti più tardi, Floriano al 26’ e nuovamente Iemmello, questa volta su calcio di rigore, al 30’ portarono gli ospiti sull’1-3 ma i padroni di casa riuscirono prima del duplice fischio a pareggiare con il tiro dagli undici metri di Coralli al 36’ e la rete di Cappelletti al 41’ - e due nella ripresa, quando dopo il momentaneo vantaggio del Cittadella con Minesso al 55’ fu seguito dal gol del finale 4-4 firmato da Chiricò al 57’.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie B

I pugliesi, dopo il 4-1 della partita di andata disputata allo “Zaccheria”, uscirono quindi trionfanti dal doppio confronto e poterono alzare al cielo la coppa.

Il direttore di gara

La partità sarà diretta da Daniele Martinelli della sezione arbitrale di Roma 2, che è al suo terzo anno in Can B ed ha esordito in Serie A nella partita Fiorentina-Pescara di domenica 28 maggio 2017, terminata 2-2.

Il fischietto romano ha già diretto in quattro occasioni sia il Cittadella che il Foggia: i veneti vantano uno score di tre vittorie - tutte nello scorso campionato, per 0-1 ad Avellino il 20 settembre 2016, per 1-0 in casa contro il Pisa il 17 dicembre 2016 ed il 1° aprile 2017 per 0-2 in quel di Latina - e una sconfitta, quando il 30 settembre 2017 la Virtus Entella è riuscita ad imporsi per 0-1 tra le mura del “Piercesare Tombolato”; mentre i pugliesi contano una sconfitta, risalente addirittura al 5 febbraio 2012 quando il Como vinse per 1-2 al “Pino Zaccheria”, e due vittorie, la prima per 3-2 contro il Sorrento in data 17 novembre 2013 e quella molto più recente del 27 gennaio 2018 per 1-2 in quel di Chiavari sulla Virtus Entella, inframezzate dal pareggio per 2-2 del 31 gennaio 2015 in Foggia-Benevento.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto