L'incontro tra Foggia ed Ascoli verrà disputato il prossimo venerdì - 13 aprile - con calcio di inizio alle ore 19, e sarà valido per la trentacinquesima giornata del campionato di Serie B 2017/18. Sono otto i precedenti disputati in terra pugliese tra le due compagini, con la formazione marchigiana che non è mai riuscita a guadagnare nemmeno un punto, avendo sempre perso. I foggiani hanno messo a segno diciotto reti contro le sole due degli ascolani.

Pubblicità
Pubblicità

Prima della seconda guerra mondiale

Il primo match risale alla stagione 1928/29 e valevole per il campionato Meridionale girone B, con il Foggia che si impose per 1-0 grazie alla rete di Giustacchini al 77' in data 20 gennaio 1929. In Prima Divisione girone F, il 5 ottobre 1930 i rossoneri vinsero invece con un netto 3-0: al 20' Mussi aprì le marcature prima della doppietta di Marchionneschi firmata al 33' e 54'.

Prima della Seconda Guerra Mondiale ci fu anche un altro precedente, quello del 6 marzo 1932, anch'esso disputato nel campionato di Prima Divisione, ma in questo caso nel girone E: i padroni di casa ebbero la meglio per 5-1 con doppietta di Pavanello (10' e 87'), e reti di Montanari al 28', Marchionneschi al 69' e Baldi al 70', prima della rete della bandiera ascolana messa a segno da Ferrante quando il cronometro segnava il minuto 82.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie B

Anni '50 e '70

Foggia-Ascoli tornò poi a disputarsi dopo poco più di 33 anni, precisamente in data 13 marzo 1955, nel campionato di IV Serie (l'equivalente dell'odierna Serie D) girone G: i pugliesi trionfarono per 3-0 in virtù dei gol messi a segno da Bartolini allo scoccare dell'ora di gioco, da Risos al 73' e Pulcinella all'84'.

Nessun precedente nel corso degli anni '60, con i pugliesi che ospitarono nuovamente i marchigiani per il campionato di Serie B 1972/73, il 22 ottobre 1972: i "Satanelli" riuscirono ad avere la meglio di misura per 1-0, con la realizzazione di Villa al 32'

Anni '90

Gli ultimi tre precedenti si sono invece disputati negli anni '90.

Pubblicità

Da ricordare il campionato di Serie B 1990/91, con entrambe le compagini promosse in Serie A, con il Foggia che dominò il campionato chiudendolo in vetta e dando inizio all'era di "Zemanlandia", mentre l'Ascoli guadagnò il salto di categoria grazie al 4° posto. Nel match del 5 maggio 1991 i padroni di casa vinsero 2-1 con reti di Napoli al 58' e Signori al 65', con gol ospite di Cvetkovic giunto al 75'.

Nel seguente campionato di Serie A - conclusosi con il Foggia in nona piazza e l'Ascoli retrocesso nuovamente in cadetteria a causa del diciottesimo ed ultimo posto - la sfida dello "Zaccheria" tra rossoneri e bianconeri del 20 ottobre 1991 fu decisa dalla marcatura di Signori al 79', che fissò il finale sull'1-0.

L'ultimo precedente risale invece al campionato di Serie C1 girone B 1998/99 ed in questo caso fu il Foggia a retrocedere nella categoria inferiore mentre l'Ascoli disputò un campionato di centro classifica. Nonostante ciò i pugliesi ebbero la meglio per 2-0 sui marchigiani l'11 aprile 1999, con reti di Oshadogan e Pilleddu rispettivamente al 77' e 86'.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto