L'Inter ha posto l'attenzione alla prossima sfida di Campionato: i ragazzi di Luciano Spalletti dovranno infatti vedersela con il Sassuolo, nella gara di sabato alle 20:45, davanti gli occhi dello stadio Meazza, pronto ad incoraggiare i loro beniamini verso i 3 punti. Si prevede già il tutto esaurito proprio come successo contro la Juventus, anche se i nerazzurri sperano che l'esito sia diverso da quello avuto con i bianconeri. Attualmente la situazione non è molto negativa, perchè con due vittorie consecutive sarebbe Champions League. La Roma sembra ormai destinata ad acquisire la qualificazione, mentre la Lazio pare dover essere la vera sfidante dell'Inter, con il match dell'ultima giornata, salvo clamorosi colpi di scena, decisivo per l'approdo dei nerazzurri o dei biancocelesti alla massima competizione europea.

Inter, situazione calciomercato in uscita

L'Inter però deve pensare anche al mercato. La dirigenza e lo stesso Luciano Spalletti hanno le idee abbastanza chiare per il prossimo anno, anche se molte delle scelte per forza di cose passeranno per la qualificazione alla prossima Champions League. Luciano Spalletti a breve darà comunque il benvenuto a Kwadwo Asamoah a parametro zero dalla Juventus, ormai ad un passo: stesso discorso per Stefan De Vrij dalla Lazio. Il nuovo bomber sarà molto probabilmente Lautaro Martinez dal Racing Avellaneda, con la trattativa sul punto di andare in porto grazie all'ex Milito. Ausilio però deve pensare anche a portare moneta sonante nelle casse cosi da chiudere il bilancio e nello stesso tempo trovare il contante per procedere ad un paio d'acquisti 'come si deve'.

E' tempo di cessioni

Cosi, la prima cessione pare essere quella di un giovane dalle rosee prospettive, ovvero il classe 1999 Andrea Pinamonti. Il calciatore ha giocato pochissimo, ovviamente per la presenza di Eder ed Icardi. Poco spazio dunque in questa stagione con gli occhi delle big d'Europa su di lui. Pinamonti è infatti uno degli obiettivi di Valencia, Atletico Madrid, Liverpool e Psg.

Oltre ai club europei, su di lui sembrano anche esserci gli occhi della Juventus. La sua cessione dovrebbe essere definitiva e non dunque con formule come la cessione con diritto di riacquisto, già provata a gennaio ma con esito negativo, per colpa del rifiuto dello stesso calciatore.

Per altre news calcistiche, basta cliccare sul 'Segui' posto nella pagina dell'autore della news appena letta.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!