L'Inter è sempre molto attiva sul mercato, nonostante i cinque acquisti già messi a segno in questa sessione estiva. Ingaggi che, tra l'altro, hanno mostrato il loro valore nella prima amichevole, giocata ieri contro il Lugano e vinta 3-0, con una rete anche dell'attaccante argentino, Lautaro Martinez.

La rosa a disposizione del tecnico nerazzurro, Luciano Spalletti, però va ancora perfezionata. Il direttore sportivo, Piero Ausilio, infatti, ha recentemente dichiarato che si interverrà per portare a Milano un terzino destro, un centrocampista centrale e un esterno d'attacco. E, mentre in attacco i nomi in ballo sembrano essere, in questo momento, quelli di Malcom Filipe de Oliveira e Angel Di Maria (qui i dettagli [VIDEO]), a centrocampo sembra esserci qualche importante novità, seppur non positiva per l'Inter.

Si è parlato a lungo dell'interesse per il centrocampista portoghese, William Carvalho, che però è sfumato definitivamente essendo stato acquistato dal Betis Siviglia, che ha sostituito Fabian Ruiz. Ma l'ex Sporting Lisbona potrebbe non essere l'unico obiettivo a centrocampo ad essere sfumato. Stando a quanto riportato dal Sun, infatti, rischia di sfumare anche la pista [VIDEO] che porta al centrocampista belga del Tottenham, Moussa Dembélé. Secondo il tabloid britannico, il calciatore ha detto no alla proposta dell'Inter, ma potrebbe ancora lasciare gli Spurs in questa sessione di Calciomercato.

L'Inter è stato il club che ha mostrato maggiore interesse per il centrocampista belga, che però non sembra essere convinto della destinazione nerazzurra. Dembélé ha il contratto in scadenza a giugno 2019 ma il Tottenham, comunque, non sembra disposto a svendere il proprio centrocampista, facendo sapere a tutti i club interessati di essere disposto a trattare solo per offerte da almeno venti milioni di euro.

Dembélé che, comunque, quasi sicuramente, se dovesse lasciare il Tottenham, non giocherà in altri club di Premier League, visto che non vorrebbe ritrovarsi ad affrontare un club a cui, comunque, è molto legato. Il futuro del centrocampista belga, dunque, potrebbe essere lontano dalla Premier League, come gli è stato suggerito anche dai suoi connazionali.

Joao Mario in partenza

Centrocampo dell'Inter che potrebbe essere sfoltito dalla rosa del centrocampista portoghese, Joao Mario. Tornato dal prestito al West Ham, il giocatore ha fatto sapere di non essere intenzionato a continuare la propria avventura a Milano. E, stando a quanto riportato da Bein Sports, potrebbero esserci presto importanti novità, con il giocatore che sarebbe ad un passo dal Wolverhampton, club di Premier League che si sta muovendo molto sul mercato portoghese. Questo perché il club di Premier League è in ottimi rapporti con il potente agente, Jorge Mendes, e conta in rosa già ben sei calciatori portoghesi, tra cui il portiere Rui Patricio, e il tecnico, Nuno Espirito Santo. Bisognerà vedere se la cessione arriverà a titolo definitivo o in prestito con diritto di riscatto.