L'Inter è decisamente attiva in queste battute di Calciomercato, ovviamente per cercare di accontentare mister Luciano Spalletti. Sembra essere in dirittura d'arrivo la conclusione dell'affare Sime Vrsajko dall'Atletico Madrid, mentre c'è ancora qualche dubbio sulla buona riuscita della trattativa con il Bayern Monaco per Arturo Vidal, che andrebbe a rafforzare il reparto di centrocampo della rosa nerazzurra.

Mercato Inter, Mourinho tenta di strappare Perisic alla sua ex squadra

Il club nerazzurro, oltre alle trattative in entrata, deve stare bene in guardia dal non perdere i propri uomini chiave.

Se da un lato sembrano essere rientrate le paure su Mauro Icardi, che molti davano nel mirino del Real Madrid anche dopo la scadenza della clausola da 110 milioni di euro, dall'altro lato nelle voci di calciomercato è entrato con insistenza il nome di Ivan Perisic. Il calciatore croato ha disputato un buon Mondiale con la sua nazionale, con prestazioni che hanno convinto anche un club inglese a tentare l'assalto, ovvero il Manchester United di José Mourinho, che ha già dichiarato pubblicamente la sua stima verso il croato.

Il Manchester United nella passata stagione aveva provato a portare a casa il calciatore, ma alla fine è arrivato il muro dell'Inter. Adesso Mourinho sembra essere deciso a fare di tutto pur di averlo nella stagione ormai alle porte.

Secondo quanto riportato dal Daily Mirror, il tecnico dei Red Devils sarebbe disposto a convincere la società a sborsare per Perisic una cifra vicina ai 70 milioni di euro.

Joao Mario prossimo alla cessione

Il futuro di Perisic rimarrà probabilmente in bilico ancora per qualche settimana, come quello di Joao Mario, che ha dichiarato di voler essere ceduto dopo aver disputato l'ultima stagione con la maglia del West Ham.

Per liberarsi del calciatore l'Inter vuole non meno di 25 milioni di euro, una cifra che sta forse facendo scemare l'interesse di qualche club nei confronti del portoghese. Sembra essere inoltre legato al futuro di Joao Mario anche quello di Arturo Vidal: le risorse per affondare l'attacco decisivo per il cileno devono essere recuperate dalla cessione del portoghese, sempre convinto a voler lasciare Milano.

In caso di mancata partenza di quest'ultimo, la situazione si complicherebbe decisamente, specie perché Vidal (se venisse acquistato a prescindere dalla cessione di Joao Mario) non potrebbe essere inserito in lista Champions.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!