A piccoli passi verso il grande annuncio. Cristiano Ronaldo ha virtualmente riposto nell'armadietto la ‘camiseta blanca’ al termine del summit tra Florentino Perez e Jorge Mendes. Il patron del Real Madrid non ha rilanciato e non sembra avere intenzione di farlo. Da qui il via libera alla trattativa con la Juventus che, secondo Marca, avrebbe già raggiunto l’accordo con il portoghese per un quadriennale da trenta milioni di euro l’anno.

Inoltre la ‘vecchia signora’ avrebbe già manifestato l’intenzione di versare la clausola di cento milioni di euro al campioni di Europa. Sotto quest’aspetto il quotidiano spagnolo Marca, nell’edizione del 6 luglio, ha dato spazio ad un possibile dietrofront del Real Madrid: “La clausola è mille milioni”. L’entourage castigliano, per ora, non ha confermato ma potrebbe trattarsi di una mera provocazione.

A tal riguardo la Juventus ha chiesto rassicurazioni all'agente del calciatore e, in ogni caso, difficilmente si spingerà oltre 120 milioni di euro per assicurarsi le prestazione dell'attaccante. Del resto per lo stesso giornale “Cristiano Ronaldo ha dato la sua parola ad Agnelli”. Ora dall’intesa verbale si dovrà passare al ‘nero su bianco’ prestando attenzione alle mosse del Manchester United.

Le dichiarazioni di Jorge Mendes

Gli inglesi seguono a fari spenti l’evolversi della trattativa pronti a calare l’asso se dovesse saltare il banco.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Ipotesi che al momento sembra remota con il portoghese pronto a mandare in visibilio i tifosi bianconeri. Sotto questo profilo anche le parole di Jorge Mendes non sembrano lasciare troppi spiragli ai Red Devils. “Se andrà alla Juve sarà una nuova tappa della sua brillante carriera”. L’operazione non avrebbe soltanto finalità prettamente tecniche con il fenomeno Ronaldo che farebbe lievitare merchandising e sponsorizzazioni. Un affare nell’affare che la società torinese intende portare a termine senza ulteriori indugi.

La Juventus risponde alla Consob

Sabato 7 luglio potrebbe essere il giorno di CR7 bianconero, almeno secondo quanto riferito da Sport Mediaset e confermato dal quotidiano iberico As che ha parlato di presentazione in grande stile allo Stadium. Il cinque volte Pallone d’Oro dovrebbe sbarcare a Torino per mettere nero su bianco ed iniziare l’avventura nella serie A italiana dopo aver lasciato il segno in Premier e nella Liga.

Poche ore e sapremo se la Juventus sarà riuscita nell’impresa di sbancare nuovamente il mercato e lanciare un importante ‘avvertimento’ alle sue rivali in Italia e in Europa. Intanto continua a volare il titolo della società bianconera in Borsa. A tal riguardo la Consob ha chiesto chiarimenti alla Juventus che ha immediatamente replicato con un comunicato ufficiale: "Valutiamo diverse ipotesi di mercato, in caso di perfezionamente delle stesse forniremo adeguata informativa".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto