E' finita da poco la telenovela estiva sul maxi-scambio tra Juventus e Milan che coinvolgeva Higuain-Bonucci e Caldara. Le parti in causa sono riuscite alla fine a trovare un accordo che soddisfacesse tutti, facendo così arrivare la tanto attesa fumata bianca. Una trattativa che nelle ultime ore sembrava non potersi chiudere a causa di alcuni dubbi di Gonzalo Higuain legati soprattutto all'ingaggio.

L'asse Torino-Milano vede dunque il Pipita indossare la casacca rossonera insieme a Mattia Caldara neo acquisto bianconero in favore di Leonardo Bonucci che ritorna nella società piemontese dopo una solo stagione trascorsa al Milan.

Per il Pipita la formula è quella del prestito oneroso da 18 milioni di euro con diritto di riscatto fissato a 36 milioni, mentre per il difensore ex Atalanta, un semplice scambio alla pari con Bonucci valutati entrambi 40 milioni di euro.

Decisivi gli ultimi incontri tra le parti

Sono stati giorni intensi ed ore calde quelli che hanno vissuto la dirigenza bianconera e rossonera oltre agli agenti dei giocatori in questione. La trattativa aveva subito una brusca frenata, ma gli ultimi incontri sono stati quelli decisivi. Marotta e Paratici hanno incontrato a Milano: Leonardo per il Milan, Nicolas Higuain agente e fratello del Pipita, Alessandro Lucci procuratore di Leonardo Bonucci e Beppe Riso procuratore di Mattia Caldara. L'incontro è terminato con esito ovviamente positivo entro le 17:00.

Il Pipita ha chiesto una buonuscita di circa 6 milioni di euro, uno snodo importante per convincerlo ad accettare la modalità di trasferimento sulla quale tentennava e guadagnerà 7,5 milioni di euro all'anno senza alcun bonus su un contratto di quattro anni. Nel contratto di Caldara invece non c'è alcuna traccia di una recompra: quindi cessione a titolo definitivo.

Tutto fatto, si attendono le firme e l'ufficialità

Adesso che sono stati trovati tutti gli accordi manca solo il comunicato ufficiale da parte di entrambe le società e le firme sui contratti. I giocatori saranno già in viaggio per le rispettive destinazioni entro domani. Caldara ritornerà dagli USA dove attualmente si trova con la Juventus in tournèe per apporre la prima firma sul contratto, mentre l'argentino è atteso per stasera a Milano.

Per Bonucci stesso discorso di Caldara: L'ormai ex capitano rossonero partirà anche lui domani per firmare il contratto che lo legherà di nuovo alla "Vecchia Signora''.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!