Inter-Modric: continua la telenovela estiva del Calciomercato che vede il centrocampista croato nel ruolo di protagonista. Nelle ultime settimane si sono susseguite diverse voci che prevedevano per il vice-campione del mondo un futuro lontano da Madrid. Le cose, però, al momento stanno andando diversamente, con l'affare ancora in stand-by.

Dei segnali importanti sarebbero dovuti emergere dopo l'incontro tra il giocatore e il presidente dei "blancos", Florentino Perez. Il faccia a faccia tra i due, però, non ci sarebbe ancora stato, con l'ex Tottenham che ha ripreso gli allenamenti con i compagni, anche perché a Tallin, domani sera, il Real Madrid affronterà l'Atletico Madrid in un match valevole per la Supercoppa Uefa.

A Milano, sponda nerazzurra, sono pronti a giocarsi le ultime carte per portare il regista di Zara in Italia. A quanto pare, infatti, ci sarebbero ancora delle speranze per acquistare il fantasista a poche ore dalla chiusura del mercato, nonostante da Madrid non giungano segnali di apertura. La dirigenza del club spagnolo, infatti, non intende privarsi di uno degli uomini fondamentali nell'economia di gioco della squadra.

Modric-Inter: nuovo contatto lunedì mattina

Come riporta il "Corriere della Sera", lunedì ci sarebbe stato un ulteriore contatto tra l'Inter e Modric. Le parti si sarebbero confrontate prima che il giocatore partisse con il Real Madrid per preparare la finale di Supercoppa Uefa, e pare che il talento croato abbia assicurato la dirigenza nerazzurra di poter essere in grado di liberarsi dalle "merengues".

Giovedì, dunque, dovrebbe tenersi l'atteso confronto tra Modric e il presidente Perez, al termine del quale finalmente verrà fatta chiarezza sulla vicenda.

L'operazione, ad ogni modo, non resta delle più semplici: il regista cercherà di far valere le sue ragioni in merito al patto stretto con Florentino Perez. Nonostante ciò, il massimo dirigente dei "blancos" dovrebbe far muro com'è già accaduto nei giorni scorsi, ricordando che chiunque voglia il suo giocatore dovrà versare l'intera clausola rescissoria di 750 milioni di euro.

Anche dalla Spagna titubanti su Modric

Se prima regnava l'assoluta certezza sulla permanenza del centrocampista croato a Madrid, adesso anche in Spagna comincia ad emergere qualche dubbio. Il quotidiano "AS" è stato il primo a ritornare sui suoi passi: se nei giorni scorsi aveva dato per scontato il rinnovo del giocatore col Real Madrid, adesso ricordano che la situazione è ancora in una fase di stallo, in attesa che ci sia il chiarimento finale tra Modric e Perez.

Il giocatore può trasferirsi all'Inter fino a venerdì. Tuttavia - come fa notare il quotidiano spagnolo - resta una trattativa decisamente complicata, soprattutto per una questione di tempistica: infatti, qualora ci fosse il via libera per la cessione, i due club dovrebbero riuscire a trovare l'accordo su tutto in pochissime ore, con il Real Madrid che non avrebbe nemmeno il tempo di mettersi alla ricerca di un degno sostituto del fantasista croato.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!